Classifica Oricon, i fumetti giapponesi più venduti dal 7 al 13 aprile 2014

Bentornati al nuovo appuntamento con la classifica Oricon dei fumetti giapponesi più venduti in patria nella settimana che va dal 7 al 13 aprile 2014: in testa troviamo L'attacco dei giganti di Hajime Isayama. Ecco tutta la top ten.

Eccoci nuovamente al nostro appuntamento con la classifica Oricon dei fumetti giapponesi più venduti sul suolo nipponico nella settimana che va dal 7 al 13 aprile 2014. Mentre ci interroghiamo su come sarà la prima puntata di Hell's Kitchen Italia con Carlo Cracco, mentre ci chiediamo che fine abbia fatto la primavera e perché siamo tornati di nuovo in inverno, mentre discutiamo animatamente su quanto pioverà a Pasqua e Pasquetta, perché non consolarci con questa nuova top ten? Andiamo a vedere quali sono i fumetti più comprati dai lettori giapponesi, anche perché è probabile che prima o poi vedremo le serie nuove che compaiono in questa classifica anche qui da noi.

In cima alla classifica Oricon dal 7 al 13 aprile 2014 troviamo subito una new entry, si tratta del 13esimo tankobon di L'attacco dei giganti di Hajime Isayama, shonen horror edito in Italia da Planet Manga. E al secondo posto abbiamo... di nuovo il 13esimo volume di L'attacco dei giganti, questa volta però si tratta dell'edizione speciale con in allegato un Dvd. Terzo posto, di nuovo una new entry, questa volta parliamo del 24esimo tankobon di Chihayafuru, josei sportivo dedicato alla vita scolastica di Yuki Suetsugu.

Scendiamo ora dal podio. In quarta posizione abbiamo il primo volume dello shojo fantasy L'attacco dei giganti - No Regrets (The Birth of Levi), sempre di Hajime Isayama con la collaborazione di Gan Sunaaku e disegnato da Hikaru Suruga. Scivola già in quinta posizione Haikyu!! di Haruichi Furudate, shonen sportivo, mentre al sesto posto troviamo il primo numero di una new entry, salutiamo The Heroic Legend of Arslan o Arlan Senki, shonen fantasy/sovrannaturale/storico di Yoshiki Tanaka e Hiromu Arakawa. Scende giù al settimo posto anche il decimo volume di To Love-Ru Darkness di Sari Hasemi e Kentaro Yabuki, shonen sovrannaturale/sci-fi).

All'ottavo posto perde posizioni lo shonen dedicato alla vita scolastica Shokugeki no Soma di Yuuyo Tsukuda e Shun Saeki, si tratta del settimo volume, mentre al nono posto troviamo nuovamente una new entry, ovvero il 33esimo tankobon di Yowamushi Pedal, shonen sportivo di Wataru Watanabe. In decima e ultima posizione, infine, spunta fuori Il secondo volume di L'attacco dei giganti - Before the Fall, shonen fantasy/adventure di Ryo Suzukaze e Satoshi Shiki. Che dire: una classifica all'insegna di Shingeki no Kyojin!

Top ten


Shingeki no Kyojin

Ed ecco la classifica Oricon dei manga più venduti in Giappone dal 7 al 13 aprile 2014:

  1. L'attacco dei giganti, Volume 13 - Hajime Isayama (shonen horror)

  2. L'attacco dei giganti - Edizione speciale, Volume 13 - Hajime Isayama (shonen horror)
  3. Chihayafuru, Volume 24 - Yuki Suetsugu (josei sportivo/vita scolastica)
  4. L'attacco dei giganti: No Regrets, Volume 1 - Hajime Isayama/Gan Sunaaku (scrittori) e Hikaru Suruga (disegnatore) (shojo fantasy)

  5. Haikyu!!, Volume 10 - Haruichi Furudate (shonen sportivo)

  6. The Heroic Legend of Arslan (Arslan Senki), Volume 1 - Yoshiki Tanaka (scrittore)/Hiromu Arakawa (disegnatore) (shonen fantasy/sovrannaturale/storico)

  7. To Love-Ru Darkness, Volume 10 - Sari Hasemi (scrittore)/Kentaro Yabuki (disegnatore) (shonen sovrannaturale/sci-fi)

  8. Shokugeki no Soma, Volume 7 - Yuuyo Tsukuda (scrittore)/Shun Saeki (disegnatore) (shonen vita scolastica)

  9. Yowamushi Pedal, Volume 33 - Wataru Watanabe (shonen sportivo)
  10. L'attacco dei giganti - Before the Fall, Volume 2 - Ryo Suzukaze (scrittore)/Satoshi Shiki (disegnatore) (shonen fantasy/adventure)

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.