Naruto, spoiler capitolo 674

Masashi Kishimoto si è ripreso alla grande con questo 674 di Naruto: azione, colpi di scena, un buon ritmo narrativo e un combattimento mozzafiato...cosa chiedere di più al mangaka di Nagi?

Noi, come sempre, ricordiamo a tutti i lettori italiani di non proseguire nella lettura mentre, se seguite la serializzazione giapponese di Naruto, potete tranquillamente usufruire delle nostre anticipazioni.

Dopo il salto troverete il link di rimando al capitolo 673 e le prime indiscrezioni (confermate e con immagini) del capitolo 674.

Riassunto e spoiler del capitolo 673 (link)

Spoiler capitolo 674

Lo scontro tra Sasuke/Naruto e Madara inizia con un attacco dell'Uchiha ai danni dei due ragazzi: caricato un colpo con l'arte eremitica, Madara scaglia un Iton Raiha (letteralmente "artigli del fulmine") all'indirizzo dei ragazzi, che si preparano a scansare la tecnica. Ma invece di scansare il fulmine, Naruto lancia uno dei suoi nuovi bastoni verso l'alto, catalizzando l'energia elettrica in un singolo punto. Madara nota però che non è solo il bastone di Naruto ad aver fatto tutto questo e, quasi intimorito, l'Uchiha guarda con sospetto Sasuke...

Approfittando del momento di confusione di Madara, Naruto prova a piombare alle spalle del nemico per colpirlo con il bastone, ma l'Uchiha usa il suo "Limbo" per fermare il colpo. Sasuke, usando il Rinnegan, scopre che c'è qualcosa di strano tra Naruto e Madara e, a quanto pare, anche il giovane Uzumaki sembra aver capito che l'Uchiha gioca sporco. Naruto prova quindi a girarsi e a colpire Madara con un colpo di arte eremitica, riuscendoci. Qui Sasuke decide di intervenire lanciando la sua spada tra Naruto e Madara, facendo così distrarre l'amico che viene colpito dal nemico. Sasuke pensava d'essere riuscito a "prenderlo" e Naruto, ripresosi immediatamente dal colpo di Madara, avvisa il compagno dicendogli che "quella cosa" si è spostata. Sasuke risponde dicendo che riesce a vederlo perfettamente e Madara, che ha capito tutto, non può far altro che rassegnarsi alla condizione attuale del combattimento: Sasuke e Naruto hanno scoperto il segreto del suo Limbo, che altro non è se non una copia "nera" di Madara che combatte insieme a lui!

Madara capisce che, grazie al Rinnegan, Sasuke riesce a vedere perfettamente il suo Limbo mentre Naruto, grazie ai suoi sensi iper-sviluppati, riesce a percepire la presenza della copia "nera". Sasuke, arguto come sempre, capisce che la copia "nera" di Madara non subisce i danni fisici del Madara "organico" che, riflettendo tra se e se, svela che la copia "nera" è una specie di se stesso che combatte insieme a lui dalla dimensione del "Limbo". Preoccupato, Madara intuisce quindi che lo Sharingan di Sasuke, accoppiato al Rinnegan, può rappresentare una seria minaccia per la sua incolumità anche se, e qui non ho ben capito, tra i due Uchiha non corre nessun legame di sangue. Madara si lancia quindi verso Sasuke con l'intento di togliergli l'occhio sinistro (quello con il Rinnegan), ma il ragazzo riesce a ingannarlo trafiggendolo con la sua spada pur non essendo fisicamente presente all'atto. Madara cerca qui di intuire il potere nascosto dell'occhio di Sasuke mentre il ragazzo, avvicinatosi a Naruto, dice al compagno di provare a vedere se riescono a farlo fuori quando l'Uchiha è nella sua forma fisica. Secondo l'analisi di Sasuke, pare che la copia del "Limbo" di Madara non subisca alcun danno fisico da chakra eremitico e, sempre osservando il nemico, il ragazzo scopre che la copia torna nel corpo dell'Uchiha dopo un certo periodo di tempo. Sasuke propone quindi a Naruto di provare un nuovo attacco...

Sasuke dice a Naruto di provare ad attaccare contemporaneamente Madara e, quando questo si dividerà nuovamente in due, l'Uchiha si occuperà di tenere a bada la copia del "Limbo" mentre Naruto, ovviamente, se la dovrà vedere con l'altro nemico. A Naruto secca prendere ordini da Sasuke, ma in questo caso è la cosa migliore da fare anche perché, ora come ora, è l'Uchiha quello che ha la carta vincente da giocare in questa battaglia. Sasuke chiede quindi a Naruto di seguirlo attentamente: avendo visto che il chakra eremitico ha effetto sul corpo del Madara "organico" (lo chiamo così solo per distinguerlo dall'altro), Sasuke chiede a Naruto di caricare un colpo che possieda il chakra eremitico e che possa tenere bloccato il nemico per un po'. Madara guarda con sospetto i ragazzi e, intuito che questi staranno per fare qualcosa di molto pericoloso (Naruto ha ancora il bocca lo shuriken di suo padre, che probabilmente userà per spostarsi verso il nemico), l'Uchiha prova a capire la prossima mossa dei due ricordandosi che, rispetto a prima, i ragazzi devono aver acquistato qualche abilità particolare. Nel frattempo, Shukaku dona a Naruto parte del suo chakra che, a detta della bestia, potrebbe servire al ragazzo per intrappolare il nemico in un Fuuin-Jutsu. Caricato un "Rasengan Magnetico", Naruto sembra ormai pronto ad eseguire il piano di Sasuke che, dal canto suo, vuole provare anche lui il chakra eremitico usando un Chidori "caricato" con il chakra delle Sei Vie. Prima di partire, Sasuke chiede a Naruto di rilasciare il colpo verso di lui e Madara, insospettito, aspetta con ansia l'attacco dei due shinobi...

Arrivati addosso a Madara in un nanosecondo, i due riescono ad attaccare il nemico da entrambi i fianchi, sorprendendo l'Uchiha che sembra qui avere un momento di difficoltà. Sasuke chiede quindi a Naruto di usare la tecnica che gli ha insegnato l'Eremita delle Sei Vie, ma Madara è stato più furbo dei due sostituendosi con la copia del "Limbo". Sasuke s'accorge troppo tardi di questo scambio e Madara (quello vero), balzato in aria, nota che Sasuke non riesce più a usare quella "strana abilità" del suo nuovo occhio sinistro. Naruto chiede quindi a Sasuke di inseguire Madara che, a quanto pare, si dirige a gran velocità verso...Kakashi! Il sensei di Naruto e Sasuke non ha neanche il tempo di accorgersi di quello che sta succedendo che Madara, con la mano, riesce a rubare l'occhio di Kakashi e a impiantarselo immediatamente!

Intanto, nella dimensione del Kamui, Obito chiede a Sakura di distruggere il suo occhio sinistro prima che lo Zetsu Nero riprenda il controllo del suo corpo, ma a quanto pare la la ragazza sembra avere qualche difficoltà. Nel frattempo, Sasuke è riuscito a raggiungere Madara, ma questo usa l'abilità dello Sharingan di Kakashi per teletrasportarsi nella dimensione del Kamui! Arrivato poco prima che Sakura possa usare il suo shuriken per cavare il Rinnegan ad Obito, Madara lancia uno dei suoi bastoni neri all'indirizzo della ragazza...

via | Mangahelpers

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.