Justice League film, Zack Snyder sarà il regista della pellicola

Una notizia bomba è arrivata dagli States: pare che sarà Zack Snyder a dirigere il film sulla Justice League, supergruppo di eroi della DC Comics dove militano personalità quali Superman, Batman, Lanterna Verde, Wonder Woman, Flash, Aquaman e Cyborg!

Interrogato dal The Wall Street Journal Online, il presidente della Waner Bros e direttore delle produzioni internazionali Greg Silverman ha confermato alcune piccole indiscrezioni sul futuro del film dedicato alla Justice League, rivelando che sarà proprio Zack Snyder ad occuparsi dell'adattamento cinematografico di questa nuova storia. Storia, quella del film sulla Justice League, di cui gli script sono ancora in fase di scrittura e che, ne sono sicuro, richiederanno ancora parecchio tempo. Silverman non si ferma qui e, dopo aver confermato che della partita faranno parte sia Ben Affleck che Gal Gadot, il direttore dichiara che i due saranno il Batman e la Wonder Woman che il pubblico vedrà sia in Batman/Superman del 2016 e sia in Justice League. Visto che siamo entrati in argomento di uscite cinematografiche, Silverman ha qui dichiarato che Justice League non uscirà prima del 2018 quindi, almeno per il momento, mettiamoci il cuore in pace ed aspettiamo altri quattro anni!

Zack Snyder: il futuro cinematografico della DC Comics è nelle tue mani

justice-league

Che vi sia piaciuto o non vi sia piaciuto affatto, Man of Steel è stato sicuramente uno dei film più importanti della scorsa stagione cinematografica americana: certo, la Warner Bros non è riuscita qui a scalfire la potenza della Disney e dei film realizzati dai bravissimi produttori dei Marvel Studios, ma Man of Steel si è difeso bene e, rispetto a Green Lantern (solo per fare un esempio pratico), la pellicola si è dimostrata molto più benvoluta dal grande pubblico. Sembra quindi una questione di tempo prima che la Warner Bros trovasse il suo Joss Whedon personale e, visto che il regista è ormai legato alla Marvel in tutto e per tutto, i losangelini hanno ripiegato su Snyder e sulla potenza visiva che questo riesce ad infondere nei suoi lavori.

Ritengo qui che la Warner Bros abbia fatto bene a reclutare Snyder come architetto della cinematografia dedicata ai fumetti della DC Comics, ma è anche vero che il buon Scott è uno di quei registi che riesce a dividere sia la critica che il pubblico e, se vogliono che sia proprio lui a plasmare l'universo di celluloide che si sta andando a creare, produttori e manager devono dargli delle direttive molto precise su come lavorare e su come rendere il tutto molto più "supereroistico". Si perché Snyder sa bene come distruggere città, mondi e imperi, ma deve ancora imparare a creare quell'atmosfera particolare che dovrebbe permeare i prodotti dove ci sono uno o più supereroi in giro...

Riguardo ai casting, posso già dirvi che Henry Cavill sarà sempre il nostro Superman cinematografico, mentre pare che il ruolo di Cyborg sarà rivestito da Ray Fisher. Nessuna notizia sul coinvolgimento di Ryan Reynolds (che fu Hal Jordan/Green Lantern nel film dedicato al personaggio), così come non si sa niente su quali attori andranno ad interpretare Flash e Aquaman.

via | The Wall Street Journal Online

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.

2 commenti Aggiorna
Ordina: