Morto Bob Hoskins, l'Eddie Valiant di Chi ha Incastrato Roger Rabbit

Un gravissimo lutto ha colpito il mondo del cinema: è morto, all'età di settantun anni, il grandissimo attore Bob Hoskins, che tutti voi ricorderete per essere stato il detective privato Eddie Valiant in Chi ha Incastrato Roger Rabbit.

L'attore inglese, nato a Bury St. Edmunds il 26 ottobre 1942, Bob Hoskins è stato sicuramente uno dei volti più riconosciuti dai bambini e dai teenager degli anni ottanta che, in lui, hanno rivisto il cinico e divertente Eddie Valiant di Chi ha Incastrato Roger Rabbit, film a tecnica mista del 1988 diretto dal regista Robert Zemeckis e prodotto dalla Amblin Entertainment di Steven Spielberg. Ma parlare di Hoskins solo per il suo ruolo all'interno di Chi ha Incastrato Roger Rabbit è limitante perché, se scorrete un po' la sua filmografia, scoprirete che il grande Bob è stato uno dei più prolifici attori inglesi del secolo scorso. Andiamo quindi a fare un piccolissima panoramica su Hoskins e sui lavori molto "da nerd" che questo ha realizzato nel corso della sua carriera cinematografica.

Bob Hoskins: da Super Mario a Giovanni XXIII

British Independent Film Awards - London

Come ho detto, la carriera di Bob Hoskins è stata davvero folgorante, e i film/prodotti televisivi che ha interpretato sono così tanti che, vi giuro, mi son dovuto mettere il cappello per togliermelo nuovamente in segno di profondo rispetto. Partiamo dai ruoli che i ragazzi degli anni ottanta/novanta potranno sicuramente ricordare: oltre al già sopracitato Eddie Valiant di Chi ha Incastrato Roger Rabbit, Hoskins è stato Mario Mario in Super Mario Bros (primo film nella storia del cinema ad essere dedicato interamente al personaggio di un videogame), Spugna in Hook - Capitan Uncino e, nella versione originale di Balto, ha prestato la sua voce al personaggio di Boris. I più "nerd" tra di voi lo ricorderanno sicuramente in The Mask 2 e Garfield 2, ma i telespettatori italiani che hanno seguito la miniserie Il papa buono - Giovanni XXIII su Canale 5 ricorderanno Bob proprio nel ruolo di Papa Roncalli, uno dei pontefici più amati del novecento.

Hoskins è stato sicuramente un attore molto versatile e, sapere oggi che una polmonite ha stroncato la vita di un lavoratore così apprezzato e riconosciuto, mi ha riempito il cuore di enorme tristezza. Ricordo anche che, nel 2012, a Hoskins fu diagnosticato il terribile Morbo di Parkinson e per questo, seppur a malincuore, l'attore decise di ritirarsi dalle scene all'età di sessantanove anni.

E anche se m'ero ripromesso di non parlare solamente di Chi a Incastrato Roger Rabbit, non posso fare a meno di pensare che ora il buon Bob sia in un posto decisamente migliore sia di questa Terra che di Cartoonia, luogo immaginario che l'ha reso famoso in tutto il mondo.

via | The Hollywood Reporter

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.