gdgd Fairies, arriva il film di animazione

Non avrei mai creduto nemmeno lontanamente potessero esistere determinati video o simili personaggi, ma il mondo nipponico sa sempre stupirmi. Questo è il caso di gdgd Fairies: in programma, a partire dal 27 settembre, debutterà nei cinema il film in versione animazione dal titolo Gekij?-ban gdgd Y?seis tte Iu Eiga wa D? kana…? (gdgd Fairies the Movie — Wonder What Kind of Movie That'll Be…?).

Animazione interamente lavorata al pc, ha come punto focale i dialoghi tra tre piccole fatine. Ebbene sì, avete capito bene: delle dolci fatine che vivono all'interno di un bell'albero nella foresta incantata vi parleranno delle loro esistenze. Le voci, piacevolissime da ascoltare( dopo circa 30 secondi sono quasi certa che vorrete sbattere la testa contro lo schermo del pc) sono di Suzuko Mimori, Kaoru Mizuhara e Satomi Akesaka, nelle parti delle fatine pkpk, shrshr, e krkr. Nomi di facile pronuncia, come avrete certamente notato.

Già uscita la precedente serie di animazione,

nel 2011, composta da 12 puntate, mentre la seconda serie ha debuttato nel 2013. Torna lo staff composto da Ry?ichi Mori con Kazuyuki Osabe, autori per lo screenplay, il secondo dà anche voce a Tomo-kun principe in questo regno incantato delle fate. Non priviamoci di nulla: il gruppo d idol Denpagumi.inc. avrà una parte nel film. Il cast include anche Natsuki Mori che presta voce alla strega cattiva e S? Nozawa come re.

Il creatore e la mente delle serie tv S?ta Sugahara sarà di nuovo al character design. Produzione per la Strawberry Meets Pictures e la Fan Company in collaborazione con la Rokujigen Animation.

Non nego che la magia, il mondo magico, fin anche le fatine mi piacciano molto: cosa sarebbe infatti il mondo senza un po' di immaginazione? Tuttavia ahimè garantisco che dopo pochi istanti di visione di questi tre personaggi le mie orecchie chiedevano pietà. Carine sì di aspetto, coloratissime e adatte ad attrarre un target di bambine ma, tra i dialoghi scadenti e superficiali, e il tono di voce, sfido chiunque sano di mente a vedere una intera puntata della serie di animazione, accompagnata anche da musiche troppo "elettroniche".

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.