EUgenio spiritello d'Europa, la Scuola del Fumetto di Palermo in un progetto della Commissione Europea

La Commissione Europea ha deciso di spiegare i programmi giovanili e la mobilità attraverso i fumetti con protagonista EUgenio spiritello d'Europa realizzati dalla Scuola del Fumetto di Palermo.

I giovani europei sono in difficoltà, non trovano lavoro e molto spesso sono costretti a girare per tutta l'Europa pur di affermarsi. Per questo servono messaggi positivi, lanciati attraverso strumenti all'avanguardia. Il fumetto è un mezzo ideale per diffondere coraggio ed anche per questo la Commissione Europea ha lanciato le avventure di EUgenio spiritello d'Europa, protagonista del progetto a fumetti Eugenio lascia il segno in Europa!

Attraverso le sue peripezie lo spiritello EUgenio tratta argomenti molto importanti, rivolgendosi direttamente ai più giovani e spiegando loro i programmi giovanili, i problemi legati alla mobilità, incoraggiando i più a votare per partecipare alle prossime elezioni europee del 25 maggio 2014. Grazie a queste strisce sarà più facile cosa fanno l'Europa e le istituzione che la compongono. Il progetto ha preso forma grazie all'associazione InformaGiovani e alla Coperativa Grafimated.

Per la realizzazione del fumetto si è impegnata la Scuola del Fumetto di Palermo, nata il 15 novembre del 2004 e da sempre legata alla prestigiosa Scuola del Fumetto di Milano (che ha alle spalle oltre 35 anni di attività). La scuola, che ha creato anche un programma di decodificazione del linguaggio del fumetto per insegnanti, è impostata sul concetto antico dell'andare a bottega, che suggerisce una valida formula per l'apprendimento e per la creazione di professionisti, cioè quella di una partecipazione assidua, dove le capacità espressive degli studenti vengono stimolate attraverso la pratica continua.

Grazie al fumetto si rafforza in maniera decisiva la campagna LIS-Lascia il segno, promossa dalla Commissione Europea col programma "Gioventù in azione", coordinata in Italia dall'associazione InformaGiovani e supportata dai Comuni di Palermo, Milano e Genova, dal Dipartimento per la Giustizia Minorile e da altre associazioni. Per altre informazioni vi consigliamo di cliccare qui!

Un viaggio a fumetti educativo

europa commissione palermo

Nell'opera si legge che i testi rispecchiano unicamente le opinioni e le idee degli autori e, pertanto, né la Commissione Europea, né le sue Agenzie sono responsabili delle informazioni riportate. Niente di preoccupante, visto che il "genio volante" EUgenio interviene per tranquillizzare e incoraggiare quei giovani italiani che si sentono abbandonati e delusi e non colgono l'importanza delle elezioni europee. Lo spiritello decide di trascinare i ragazzi per mezza Italia, per spiegare loro il valore del nostro territorio e quello dell'istituzione Europa. I disegni di queste tavole sono destinati ai più giovani, grazie ad uno stile moderno e leggero, tipico dei cartoon di ultima generazione.

Video: Vademecum delle Elezioni europee 2014

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.