L'attacco dei giganti, fan ricreano il video dell'opening con disegni fatti con portamine

Amate particolarmente L'attacco dei giganti? Mai quanto questi fan che hanno ricreato l'opening dell'adattamento anime con disegni fatti col il portamine (la penna matita insomma).

Siete ossessionati da L'attacco dei giganti, lo shonen horror di Hajime Isayama (a proposito, in fumetteria è uscito il tankobon 11, ma Planet Manga continua a non rimandare i volumi 8 e 9, perché)? Ebbene, mai quanto questi fan, i quali si sono dimostrati estremamente originali e produttivi, anzi, diciamo che i fan di Shingeki no Kyojin tendono ad esserlo particolarmente. In pratica, come potete vedere nel video, hanno ricreato l'intera sequenza dell'opening del relativo anime realizzando ben 423 disegni creati con i portamine (mechanical pencil o penna-matita, chiamatela come preferite). Praticamente nel video ci sono tre disegni al secondo. Ringraziamo dunque i fan di Anime wa Sekai o Sukuu (Anime Saves tje World).

In realtà non è la prima volta che questi fan cercano di ricreare a matita la sequenza di un anime, pensate che per realizzare l'opening di L'attacco dei giganti ci hanno messo otto mesi. Il primo progetto a matita era stato l'opening di Sword Art Online (adesso su Rai 4 stanno trasmettendo la seconda stagione, ovviamente la Rai nel passare dalla prima alla seconda ha modificato l'orario di trasmissione, grazie Rai per avermi fatto perdere la prima puntata), per realizzarlo sono stati usati 368 disegni creati in sei mesi di lavoro:

Storia di L'attacco dei giganti


L'attacco dei giganti

L'Attacco dei Giganti (o Shingeki no Kyojin o Attack no Titan) è uno shonen horror/sovrannaturale/fantasy scritto e disegnato da Hajime Isayama. La sua pubblicazione comincia nel 2009 sulla rivista Bessatsu Shounen Magazine di Kodansha: al momento siamo arrivati al 13esimo tankobon, ma la serie è ancora in corso d'opera. In Italia viene pubblicato da Planet Manga, siamo appena giunti all'undicesimo volume (venduto con variant cover), mentre Kodansha Usa si occupa di pubblicarlo nei paesi del Nord America. Ricordiamo che a causa delle vendite, Planet Manga ha deciso di ristampare i primi sette volumi.

Esistono anche delle serie collaterali di L'attacco dei giganti che spero arriveranno anche da noi: Shingeki no Kyojin - Before the Fall (side story), Shingeki no Kyojin Gaiden - Kuinaki Sentaku (spin off) e Shingeki! Kyojin Chuugakkou (spin off). E ovviamente esiste l'adattamento anime relativo, di cui potete vedere tutte le opening, mentre c'è grande attesa per il live-action di L'attacco dei giganti.

La trama di L'attacco dei giganti di Hajime Isayama è ambientata in un mondo in cui l'umanità è quai estinta a causa dell'attacco di alcuni misteriosi giganti : nessuno sa da dove vengono, sono di tutte le dimensioni, molto feroci e pare che si divertano a divorare gli umani. I pochi umani rimasti che riescono a sopravvivere al primo attacco dei giganti si nascondono dietro le mura protettive della città. Si passa ora al presente: sono passati 100 anni dalla prima sortita dei giganti, questi ultimi sembrano essere spariti nel nulla, la città e i superstiti pensano di essere al sicuro, anche se carestia e povertà dilagano.

All'improvviso, senza alcun motivo apparente, i giganti ricompaiono, sfondano il muro, gli uomini sono impreparati nonostante ci sia un esercito apposito per la difesa e non riescono ancora una volta a fermarli, devono cedere ai giganti la cerchia più esterna delle mura e ripiegare in quella più interna. Il giovane Eren, il nostro protagonista e la sorella adottiva Mikasa assistono all'uccisione della madre da parte dei giganti:Eren, il suo miglior amico Armin e anche Mikasa decidono di entrare nella milizia cittadina per cercare di combattere i giganti. E finiscono per far parte del gruppo di Ricognitori guidato da Levi, il miglior combattente a disposizione dell'umanità, burbero, cinico, duro e con una irrefrenabile passione per la pulizia (il quale ha anche ottenuto un suo spin-off, è uno dei personaggi preferiti dai lettori). Il problema è che i giganti (e anche i nostri protagonisti a dire il vero) nascondo parecchi segreti: finalmente si scoprirà da dove arrivano, ma quale sarà il loro vero scopo?

E intanto godetevi anche i video originali delle due opening dell'anime, adoro queste canzoni:

e

Via | AnimeNewsNetwork

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.