The Avengers, il cast riunito per la lotta al cancro

Gli attori che interpretano le varie pellicole della Marvel non smetteranno mai di stupirmi e, cogliendo al volo l'occasione lanciata da una ragazza di nome Sophie Caldecott (di cui vi racconterò la storia), Robert Downey Jr. e soci hanno dato il loro contributo alla lotta contro il cancro!

Ma cosa ha spinto l'intero cast degli Avengers cinematografici a lanciarsi in questa spontanea quanto casereccia campagna contro la lotta al cancro? Il tutto è partito da Sophie Caldecott, un ragazza americana che sta vedendo, tramite la sofferenza di suo padre (malato terminale di cancro alla prostata) quanto è difficile convivere con una malattia così distruttiva e degenerativa. Ma nonostante la malattia, il padre di Sophie ha spesso scherzato con sua figlia dicendo che avrebbe volentieri mandato al diavolo le terapie per andare a vedere Capitan America: Il Soldato d'Inverno, ultima fatica cinematografica dedicata al supereroe "a stelle e strisce" della Marvel. Scopriamo quindi che Mr. Stratford Caldecott è un grandissimo appassionato di fumetti ma che, a causa della malattia, questo non può muoversi e quindi non è riuscito a sgattaiolare via dal suo letto per andare al cinema insieme a sua figlia. E Sophie, un po' delusa per non essere riuscita ad esprimere il desiderio del padre, ha qui pensato di lanciare un'iniziativa molto simpatica...

Avengers uniti per il signor Caldecott!

Sophie Caldecott, per rendere più sopportabile la convalescenza del signor Stratford, ha chiesto alla rete di aiutarla a reperire quanto prima un DVD di Capitan America: Il Soldato d'Inverno, lanciando sul suo blog la campagna #CapForStrat. Rilanciato l'hashtag anche su Twitter (e aiutata da tanti amici), Sophie è riuscita a far arrivare il messaggio anche alle orecchie degli attori protagonisti di Avengers che, letta della passione del signor Stratford, hanno rilanciato l'iniziativa scattando delle foto (o selfie, come piace tanto ai ragazzi di oggi) in cui si ritraggono con cartelli recanti l'hashtag #CapForStrat. Inutile dire che, nel giro di soli due giorni, Sophie è riuscita nell'intento di esprimere a suo padre quanto ci tiene a lui e alla sua passione, dando a tutti un messaggio importantissimo sulla prevenzione del cancro alla prostata negli anziani che, come la ragazza ha sottolineato, non può essere diagnosticato con un semplice esame del sangue. L'appunto è giustamente rivolto alle persone più anziane che, esposte a rischi maggiori, dovrebbero sottoporsi ad esami più approfonditi ogniqualvolta si presentano dei sintomi sospetti.

La cosa che mi è piaciuta dell'iniziativa di Sophie è stata la risposta quasi immediata di quasi tutti gli attori del cast originale di The Avengers: Mark "Bruce Banner/Hulk" Ruffalo, Chris "Steve Rogers/Capitan America" Evans, Jeremy "Clint Barton/Hawkeye" Renner, Samuel "Nick Fury" L. Jackson, Robert "Tony Stark" Downey Jr., Chris "Thor" Hemsworth, Tom "Loki" Hiddleston, Clark "Agent Coulson" Gregg e Chloe "Skye" Bennet (questi ultimi due protagonisti anche di Marvel - Agents of S.H.I.E.L.D.) si sono dimostrati subito entusiasti e, senza perdere troppo tempo, hanno donato il loro piccolo contributo alla causa di Sophie. Alcuni obietteranno dicendo che gli attori hanno colto la palla al balzo per farsi un po' di pubblicità, ma in cuor mio credo che Ruffalo e gli altri siano stati colpiti dal messaggio di Sophie che, per aiutare un padre "nerd" come noi, ha tirato su un'iniziativa praticamente dal nulla.

Se volete, potete dare un'occhiata alle foto che gli attori di The Avengers hanno mandato su Twitter all'hashtag #CapForStrat.

#CapForStrat Avengers Cast Foto

via | Comic Book Resources

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.