La gigantesca barba malvagia di Stephen Collins, il graphic novel arriva in libreria grazie a Bao Publishing

Bao Publishing ha annunciato la pubblicazione di un graphic novel realizzato da Stephen Collins: La gigantesca barba malvagia. Vi verrà rivelato cosa c'è di tanto malvagio in una barba che cresce.

C'è qualcosa di malvagio in una barba che cresce? La risposta a questa domanda la può dare solo Stephen Collins che, attraverso il suo graphic novel, ha voluto animare la barba del suo protagonista, rendendola un grande problema per parrucchieri e non solo. C'è tanta ironia nel volume di Collins, intitolato La gigantesca barba malvagia e che sarà pubblicato in Italia da Bao Publishing!

Stephen Collins ha ambientato il suo racconto su un'isola moderna e tranquilla, dove la vita scorre metodica e in ordine, senza sorprese clamorose. Secondo i più l'esistenza sull'isola è esageratamente ordinata, ma un bel giorno accade qualcosa di sorprendente: Dave, un uomo calvo e con un solo capello sulla testa, viene assalito e sopraffatto da una mostruosità insolita e misteriosa: La gigantesca barba malvagia!

Questo mostro sembra essere incontrastabile, a tal punto che sia l'esercito, sia i migliori parrucchieri decidono di desistere e non contrastarlo. L'umanità non ha mai affrontato qualcosa del genere e nessuno sembra poter far niente contro l'espansione di questa barba vivente. Quale sarà il destino di Dave e come si comporteranno gli isolani con lui? Riusciranno a salvarlo e salvarsi dalla barba malvagia in continua espansione?

Oltre alla barba c'è di più

bao publishing

Bao Publishing ha paragonato quest'opera a quelle di Roald Dahl e consiglia di tenere d'occhio il fumettista Stephen Collins, considerato uno dei migliori talenti inglesi emergenti. La sua è una favola atipica, moderna e che si propone come una metafora intelligente e critica della società contemporanea. La barba non è una semplice barba, ma qualcosa di più complesso e profondo, un male che tutti dovremmo conoscere e affrontare. La casa editrice ha deciso di inserire il tutto in una edizione sontuosa ed elegante, così da esaltare lo stile grafico e l'immaginifico talento di questo artista britannico.

The Times, recensendo l'opera, ha sottolineato che è allo stesso tempo una satira, una parabola, una filastrocca per bambini e un film catastrofico.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.