Lilith n.12 - Storia Notturna, la Bonelli riporta in edicola il personaggio di Luca Enoch

Il 10 giugno tornerà in edicola Lilith, il personaggio creato da Luca Enoch. L'albo Lilith n.12 sarà ambientato nell'Italia di fine '500 e sarà intitolato Storia Notturna.

Lilith arriva nelle edicole con lentezza, ma quando arriva si fa sentire. Il personaggio creato da Luca Enoch per la Sergio Bonelli Editore è ancora a spasso nel tempo e fra non molto avrà la possibilità di fare una bella passeggiata tra le nostre mura. Il 10 giugno 2014 sarà distribuito in tutte le edicole l'albo Lilith n.12, contenente una avventura intitolata Storia Notturna.

Il semestrale della Bonelli in questa occasione omaggerà la nostra nazione, infatti la caccia al Triacanto proseguirà proprio nell'Italia di fine '500, dove l'affascinante eroina dovrà affrontare il fenomeno dei sabba, i culti pagani e persino i tribunali dell'Inquisizione. Sarà un numero veramente intrigante, poiché l'autore è andato a trattare i suddetti temi, aggiungendoci tutta la potenza della fantascienza. Lilith sarà scambiata per una strega e messa al rogo? Questo ce lo svelerà un artista come Luca Enoch che in questo progetto, come nei precedenti, ha speso tutto se stesso, realizzandone il soggetto, la sceneggiatura, i disegni e la copertina. Proprio dalla coloratissima cover il destino di Lilith sembrerebbe segnato, ma il suo sguardo sicuro e senza paura lascia intendere che ha molti assi nella manica per ribellarsi all'odio ed al fuoco.

Sinossi di Lilith n.12

lilith bonelli

Nella sinossi rilasciata sul portale della Sergio Bonelli Editore leggiamo che la storia è ambientata alla fine del XVI secolo. Lilith si ritroverà in una cittadina podesteria di Genova, dove il podestà ha iniziato ad arginare il malcontento popolare con decisioni estreme. L'uomo ha trovato una soluzione spietata, dando la colpa della prolungata carestia ad alcune "sciagurate donne" che sono solite praticare la stregoneria. Per fermare il fenomeno delle streghe ha deciso di arrestare tutte le guaritrici e le prostitute con accuse molto gravi.

La situazione precipiterà presto, visto che si metterà in moto un meccanismo assurdo: le sventurate, durante la tortura, inizieranno ad accusare tutte le altre donne, coinvolgendo addirittura le mogli e le figli delle persone più importanti del posto. In questo contesto caotico e perverso Lilith dovrà cacciare il Triacanto, sfuggendo alle grinfie dell'Inquisizione e non avendo alcun indizio sull'identità della terribile creatura.

Video in appendice: intervista a Luca Enoch.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.