Paperino compie ottant'anni, la Panini Comics lo festeggia su Topolino #3054

Voi lo sapevate che Paperino è nato il nove giugno del 1934? Che eravate informati o meno del compleanno del papero disneyano, la Panini Comics ha deciso di omaggiarlo come si deve su Topolino #3054!

A dire il vero, neanch'io ricordavo che Paperino (Donald Duck all'anagrafe americano) fosse nato proprio il nove giugno del 1934, ma se andiamo a vedere la genesi del personaggio scopriamo che è proprio quella la data in cui il papero ha fatto il suo esordio ufficiale nella famiglia di personaggi della Walt Disney. E fu proprio lo "Zio Walt" che, insieme a un team formato da grandi menti dell'animazione e del fumetto americano quali Dick Lundy, Fred Spencer, Carl Barks e Jack Hannah, diede il soffio vitale a quello che possiamo annoverare tra i personaggi più amati della casa di produzione statunitense. Ma la Panini Comics, che ormai ha preso in mano le redini di tutta la produzione disneyana italiana, come ha deciso di festeggiare i primi ottant'anni del papero più irascibile e sfigato del globo? Scopritelo insieme a noi!

Topolino #3054? No: Paperino #3054!

Panini-Comics-Topolino-3054-Compleanno-Paperino-Cover-Cavezzano

Visto che si festeggerà il compleanno di Paperino, la simpaticissima Valentina De Poli (direttore editoriale di Topolino) ha pensato ad un'idea davvero molto simpatica: e se al timone del battello che Topolino guidava in Steamboat Willie ci fosse stato Paperino...come sarebbe cambiata la storia della casa editrice americana? L'intuizione della De Poli dev'essere piaciuta davvero a tutti (compreso Giorgio Cavezzano, che ha disegnato la cover di Topolino #3054) e, in un numero assolutamente da collezione, la Panini Comics/Disney ha deciso di affidare la guida editoriale del settimanale a Paperino stesso che, oltre a scegliere i contenuti, risponderà ai lettori intrattenendosi con loro! E visto che compirà i suoi primi ottant'anni, molti autori ed artisti famosi hanno deciso di omaggiare il papero disneyano realizzando alcune illustrazioni che Paperino ha deciso di inserire nell'albo insieme agli auguri dei suoi amici e parenti più cari. Volete sapere chi sono gli artisti che hanno omaggiato Paperino? Reggetevi forte: Bruno Bozzetto, Milo Manara, Silver, Gabriele Dell’Otto, Zerocalcare e Alessandro Baronciani sono solo alcuni dei nomi "fuori-catalogo" che hanno deciso di prestare le loro matite per Paperino, che riceverà gli auguri di buon compleanno anche da amici quali Zio Paperone, Topolino, Super Pippo e Paperoga!

Una vera e propria parata di star (vere ed immaginarie) avranno il loro spazio all'interno di questo specialissimo numero #3054 di Topolino, che conterrà ben quattro storie inedite che, come avrete sicuramente intuito, saranno tutte dedicate a Paperino. Sbirciando un po', scopriamo che la prima storia (La filosofia di Paperino) è stata scritta a quattro mani da Tito Faraci e Giulio Giorello (filosofo della scienza) che, coadiuvati dalla grande Silvia Ziche, hanno immaginato un'avventura davvero sfiziosa: mandato da Zio Paperone ad un convegno di ferramenta, Paperino sbaglierà sala arrivando ad intrattenersi ad un simposio di filosofi, diventando protagonista assoluto dell'importante convention! Immancabile anche la storia a bivi dedicata al personaggio (Paperino 6 unico) dove, per esplorare al meglio la storia personale di Paperino, il lettore sarà aiutato da tutti gli amici dello sfortunatissimo papero. Intrigante anche la storia a sfondo ambientalista pensata dall'attrice Paola Cortellesi, che ha deciso di far diventare Paperino "Gran Mogol per un giorno"!

Insomma, i festeggiamenti per l'ottantesimo compleanno di Paperino saranno molto sontuosi...e voi cosa farete? Parteciperete? Se la risposta è si, non vi resta che recarvi domani in edicola per acquistare il numero #3054 di Topolino! Ah, in appendice trovate il primo cartone in cui è apparso Paperino quindi, se non l'avete ancora visto, vi consiglio di dargli subito un'occhiata!

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.