Hunter x Hunter, Yoshihiro Togashi pronto a replicare alle critiche per i 2 anni di pausa

Yoshihiro Togashi, dopo ben due anni di pausa, è uscito finalmente con un nuovo capitolo di Hunter x Hunter. E già si prepara alla pioggia di critiche che i fan gli rovesceranno addosso. Nel video potete intanto vedere la sigla italiana del relativo adattamento anime.

Ve lo avevamo preannunciato ed è successo: il 2 giugno sul 27esimo numero della rivista Weekly Shounen Jump di Shueiha è finalmente comparso il nuovo capitolo di Hunter x Hunter. Cosa c'è di strano? Beh, questo 341esimo capitolo è arrivato dopo ben due anni di pausa, anzi, due anni e tre mesi. Ma la notizia non è questa, nel senso che si tratterebbe solamente di una conferma di una notizia passata. No, la vera notizia è un'altra, ovvero come il mangaka Toshihiro Togashi ha messo prontamente le mani avanti, sostenendo di essere pronto a far fronte all'inevitabile pioggia di lamentele e critiche dei lettori, delusi da questa pausa prolungata.

Hunter x Hunter torna... e Yoshihiro Togashi teme le critiche dei lettori


Hunter x Hunter

Come dicevamo, dopo due anni di pausa il mangaka Yoshihiro Togashi è tornato a pubblicare su Weekly Shounen Jump di Shueisha un nuovo capitolo di Hunter x Hunter, il 341esimo per l'esattezza, quello dal titolo Calamity. Per l'occasione il magazine ha deciso di sistemare il protagonista, Gon Freecs, sulla copertina di questo numero, festeggiando anche l'evento con lo slogan "Lui è tornato".

Che potrebbe riferirsi a Gon, allo shonen in generale o anche al suo autore. Due anni e tre mesi di pausa sono lunghi, le notizie ufficiali parlano di ricorrenti problemi di salute di Yoshiro Togashi, ma i fan malignano di una sua presunta pigrizia lavorativa. Beh, diamogli il beneficio del dubbio, in fin dei conti anche Eiichiro Oda di One Piece ha dovuto fare diverse pause a causa prima dell'ascesso alle tonsille e poi al recente intervento di tonsillectomia... anche se non è stato assente per due anni.

Ma adesso Togashi è finalmente tornato e teme, giustamente, la pioggia di critiche, lamentele e sbeffeggi che potrebbero piovergli addosso da parte dei lettori. Alla fine della rivista, Togashi ha voluto scrivere uno speciale messaggio per i lettori di Shounen Jump: si è scusato con loro per averli costretti ad aspettare così a lungo. Inoltre ha anche aggiunto che si aspetta un certo contraccolpo per questa lunga pausa e che è pronto ad affrontarlo. Inoltre ha anche promesso che farà del suo meglio.

Togashi, il quale sempre su Shounen Jump aveva aveva pubblicato Yu Yu Hakusho, è noto per avere spesso dei problemi di salute, cosa che lo costringe il più delle volte a fare delle lunghe pause. La sua ultima pausa era iniziata nel marzo del 2012, anche se era precedentemente e temporaneamente ritorno al lavoro per realizzare un breve prequel per il film Hunter x Hunter dal titolo Hunter x Hunter: Phantom Rouge.

La speranza è che adesso Togashi rimanga in salute il più a lungo possibile e che goda di ottima salute, in quanto i fan sono abbastanza seccati da tutta questa lunga serie di pause. Diciamo che in questi casi sorgono spontanei dei sentimenti contrastanti: da una parte se una persona sta male non può lavorare, succede a noi tutti, tuttavia mi viene da chiedermi se Togashi avesse fatto un altro lavoro, come avrebbe potuto gestire tutte queste assenze dal lavoro?

Via | SgCafe

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.