Sabrina Vita da Strega, la Archie Comics riporta in vita il personaggio

Chi tra voi sapeva che Sabrina, la strega teenager protagonista del famoso serial TV andato in onda per anni anche da noi in Italia, era (ed è) una creatura della Archie Comics?

Io lo ricordavo vagamente (pensavo che la casa editrice avesse venduto i diritti dopo la serie del 2009), ma effettivamente Sabrina Vita da Strega (Sabrina the Teenage Witch) è stato uno dei fumetti più famosi pubblicati dalla Archie Comics a cavallo tra gli anni settanta e i primi anni ottanta. Dopo una serie di nuove serie, spin-off, live action e cartoon, la Archie ha deciso di ridare al personaggio una nuova collocazione e, forti del successo di Afterlife with Archie, lo scrittore e chief creative officer della casa editrice Roberto Aguirre-Sacasa e il disegnatore Robert Hack hanno pensato di proporre qui una nuova versione di Sabrina...ma in chiave decisamente più dark! Ecco infatti che spunta fuori questa nuova serie di Sabrina scritta da Sacasa e disegnata da Hack che, come ho detto, ripercorreranno le orme di Afterlife with Archie (spin-off che ha raccolto parecchi pareri positivi) adattando le tematiche horror su un prodotto molto particolare qual è quello della strega teenager americana!

Sabrina in chiave horror!

Sabrina-Vita-Da-Strega-Fumetto-Comics-Horror-Archie

L'idea di rendere un po' più horrorifiche le storie di Sabrina non è affatto male e Robert Hack, interrogato dai ragazzi di USA Today, ha dichiarato che Roberto Aguirre-Sacasa ha fatto davvero un lavoro certosino nell'affettare l'idea che avevamo di Sabrina, portando il personaggio in una dimensione che mai avremmo immaginato! Questa nuova serie di Sabrina Vita Da Strega nasce quindi con lo scopo ben preciso di ridimensionare in toto le caratteristiche base del personaggio e della storia per portare il lettore verso territori ancora inesplorati per la giovane streghetta...o meglio, sarà il lato più oscuro e disgustoso della magia a far visita alla ragazza che, tra pozioni ed incantesimi, riscoprirà che l'occulto può essere molto più spaventoso che mai. Bello l'adattamento grafico di Hack che, in una cover (presumo provvisoria), ha immaginato Sabrina con un taglio di capelli cortissimo e con un bel cerchietto nero sulla testa! E che dire dello sguardo cattivissimo della biondissima streghetta? Da brividi!

Mai avrei immaginato che uno spin-off come Afterlife with Archie fosse riuscito così bene e che, incoraggiati dalla cosa, gli editor della Archie Comics avessero in mente di rendere molto più dark alcune delle saghe e dei personaggi più tranquilli e rassicuranti d'America. Diversamente dai supereroi della cosmologia fumettistica americana, i personaggi della Archie Comics sono infatti molto più pacati e meno incasinati e, anche se vivono le loro vite in maniera buffa e travagliata, le loro sono sempre state storie d'amore o di amicizia e quindi, al massimo, ci siamo trovati a leggere di incomprensioni e di amori che vanno e che vengono. Ora Sabrina se la vedrà con gli orrori della magia come una novella John Constantine in gonnella e, a mio modesto parere, uno spin-off così "alternativo" potrebbe dare nuova vita ad un personaggio ormai stantio come la streghetta di cui sopra. E non è detto che Aguirre-Sacasa non abbia preso spunto proprio da Hellblazer e John Constantine per le nuove storie di Sabrina...

Le nuove storie horror di Sabrina Vita da Strega inizieranno dal mese di ottobre quando, guardacaso, la NBC lancerà la nuova serie dedicata a John Constantine. Coincidenze? Intanto, giusto per fare un tuffo nel passato, vi passo uno dei tanti promo video di Sabrina Vita da Strega!

via | Comic Book Resources

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.