Barakamon, esce l'animazione a fine giugno

Proiezioni in anteprima per Barakamon a Tokyo il giorno 29 giugno.

Dopo l'anteprima del 29 giugno, Barakamon sarà trasmesso a partire dal 5 luglio sulla Nihon terebi (日本テレビ) e a seguire su altre reti televisive nazionali.

L'animazione è ispirata all'opera originale di Yoshino Satsuki, pubblicata sul magazine Gangan Online della casa editrice Square Enix dal 2009, in 8 volumi e in corso.

Già annunciato un mese fa il cast: Suzuko Hara presta la voce alla protagonista femminile, una bimba di 7 anni di nome Naru Kotoishi. Kouki Uchiyama sarà Hiroshi Kido, Nozomi Furuki dà voce a Miwa Yamamura, Rumi Ookubo come Tamako Arai (Tama), Rina Endō sarà Hina Kubota, Seiya Kimura darà voce a Kentarō Ōhama (Kenta), Tanuki Sugino come Yūjirō Kido (capo del villaggio), Fumihiko Tachiki come vice capo, infine Megumi Han sarà Akki. Tutti questi personaggi sono gli abitanti del villaggio in cui si trasferisce il protagonista. Daisuke Ono dà voce al lead role maschile Seishū Handa.

Ecco la interessante trama:

Seishu Handa è un giovinetto molto affascinante. Ha 23 anni e pare che il mondo si dischiuda di fronte al suo talento. Il giovane ha infatti un grande talento per la calligrafia ma, un giorno, viene aspramente criticato nonostante i premi vinti: l'uomo dice a Seishu che ha un metodo di scrittura troppo rigido, il che spesso è sinonimo di una mente rigida e chiusa.

Il ragazzo fugge scioccato e dà letteralmente una svolta alla sua vita: si trasferisce nella remota isola di Goto, al largo della costa occidentale di Kyushu. Seishu è cresciuto in città, dunque lo sbalzo tra vita cittadina e quella contadina lo travolge letteralmente. Gli isolani sono persone sicuramente più aperte, comunicano molto e spesso in una maniera fin troppo diretta. Ovviamente sono persone quanto mai distanti dal suo modo di vivere: guidano trattori sulla strada pubblica, entrano da un foro sulla parete per andare a trovarlo ma, la cosa più particolare, è che la casa del giovane diventa un piccolo centro in cui i bimbi si ritrovano.

Mi piace molto la trama e mi sembra qualcosa di diverso dal solito da vedere, inoltre è sempre affascinante capire l'incontro/scontro del cittadino con la vita di campagna. Attendo con ansia questa serie di animazione.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.