Diabolik R n.636 - Una partita per la vita, Mario Gomboli parla di una fortunata coincidenza

Diabolik R n.636 - Una partita per la vita è in edicola con una vistosa copertina calcistica. Escamotage editoriale della Astorina in vista dei Mondiali di Calcio o solo una fortuna coincidenza? La risposta l'ha data Mario Gomboli in persona!

In edicola potete trovare il Diabolik R n.363, un episodio della collana edita dalla casa editrice Astorina che si fa notare per la copertina che sembra in qualche modo collegata ai Mondiali di Calcio 2014. Nel disegno, oltre al volto del protagonista, si può notare un calciatore con un pallone tra i piedi.

Per lettori si tratta di un intelligente escamotage editoriale, studiato da Astorina per avvicinare quei lettori coinvolti emotivamente dalla Coppa del Mondo. In realtà la verità è un'altra e il direttore editoriale di Astorina, Mario Gomboli, ha preferito diramare un comunicato stampa contenente una dichiarazione sincera: "Non l'abbiamo fatto apposta!".

Vi riassumiamo il suo commento alla copertina di questo albo Diabolik R n.636, intitolato Una partita per la vita. Mario Gomboli ha dapprima precisato che l'episodio è la ristampa dell’inedito apparso nel febbraio 2000.

Poi ha aggiunto che era impossibile prevedere che, quattordici anni dopo, sarebbe ricomparso in edicola in perfetta coincidenza con l’inaugurazione dei Mondiali di Calcio 2014. Il direttore, a questo punto, ha ringraziato tutti coloro che stanno complimentando per la loro capacità di essere legati all'attualità, ma la realtà e tutt'altra! Astorina è stata semplicemente fortunata! Questo è quanto chiarito con simpatia da Gomboli, il quale ha anche ricordato che un pizzico di fortuna è indispensabile per una serie come Diabolik, che altrimenti sarebbe finito sulla ghigliottina già da un pezzo. Invece i suoi fan potranno ancora leggere tantissime avventure inedite senza troppe preoccupazioni.

La trama di Una partita per la vita

astorina diabolik

Vi raccontiamo la trama della storia contenuta nella ristampa R 636 - Anno XXXIX (2000), n. 2, intitolata Una partita per la vita (storia scritta da S. Ferrario – P. Martinelli, disegnata da E. Facciolo, con una copertina realizzata da S. e P. Zaniboni). La storia è ambientata nei pressi di Avercamp, un sobborgo molto povero di Clerville. In questa zona esiste una vasta area dismessa, frequentata solitamente da ragazzi che adorano giocare a pallone. Dopotutto non potranno farlo per sempre poiché lo spietato Guglielmo Zack vorrebbe farla sua, ed è pronto a sottrarla alla gente. Qualcuno non sarà d'accordo: Diabolik, il quale ha già messo gli occhi sui fondi dello stesso Zaks.

Cliccate qui per scoprire tutte le altre uscite diabolike di giugno 2014!

Video: il trailer della serie tv di Diabolik

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.