Hybrid Child, nuovi dettagli sull'anime

Sono stati rivelati nuovi dettagli in merito all’adattamento anime del fumetto “Hybrid Child” di Shungiku Nakamura.

Come vi abbiamo già raccontato nei giorni scorsi, il fumetto “Hybrid Child” di Shungiku Nakamura diventerà un anime, e proprio in questi giorni, attraverso il sito ufficiale del progetto, è stato rivelato che si tratterà di quattro OVA, la cui uscita è prevista in DVD e Blu-Ray per il 29 Ottobre, il 26 Novembre, il 24 Dicembre e infine per il 28 Gennaio 2015. Alla direzione del nuovo anime – che sarà realizzato presso lo Studio DEEN - troveremo Michio Fukuda, mentre la realizzazione del character design sarà affidata a Takahiro Kishida.

Secondo le ultime indiscrezioni, insieme al primo OVA, disponibile in edizione limitata, vi saranno anche delle speciali illustrazioni, oltre che un profumo ed un segnalibro argentato ispirato alla serie ad opera di Shungiku Nakamura.

Ma detto questo, ecco qual è la trama di “Hybrid Child”.

Hybrid Child, la trama

Hybrid Child

Il fumetto “Hybrid Child” è uno one-shot pubblicato nel 2005 e realizzato dallo stesso autore della serie di successo "Junjou Romantica”. Anche questo lavoro appartiene al genere boys-love. Protagonista del fumetto è il cosiddetto bambino "Hybrid", ovvero una bambola-androide che può crescere se viene allevata con amore e con cura dal suo proprietario, con il quale è capace di instaurare un forte legame emotivo. Non si tratta né di una macchina, né di un essere umano. All’interno del volume si trovano diversi racconti che parlano di amore, sacrificio e drammi personali.

In passato era già stato realizzato un drama CD ispirato al fumetto, con un cast diverso rispetto a quello che prenderà parte alla realizzazione dell'anime. Detto questo, non ci rimane a questo punto che attendere ulteriori dettagli e aggiornamenti in merito a questo progetto.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

via | ANN

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.