Girlfriend (Beta), il videogioco diventerà un anime

Il gioco per smartphone Girlfriend BETA (Girlfriend Kari) diventerà un anime.

E’ in arrivo un adattamento anime per il gioco per smartphone Girlfriend BETA (Girlfriend Kari). La conferma in merito al progetto arriva direttamente dal sito ufficiale del gioco, dove è stato annunciato che nuovi dettagli in merito all’animazione in arrivo saranno rilasciati in occasione della conferenza che si terrà nei prossimi giorni a Tokyo. Durante l’evento parteciperanno anche i membri del cast della serie. Ma le novità in merito al gioco non finiscono qui!

Sul sito ufficiale di Girlfriend BETA è stato infatti annunciato che il gioco sarà anche adattato in una versione a fumetti, che sarà pubblicata sulle pagine della rivista “Dengeki Maoh magazine” (Kadokawa) a partire dal mese di Settembre 2014, e che seguirà le vicende vissute da uno dei personaggi del gioco. Maggiori dettagli in merito a questo adattamento a fumetti saranno pubblicati sulle pagine del numero di Agosto della rivista.

Girl Friend BETA, curiosità sul gioco

Girlfriend BETA

Il gioco per smartphone “Girl Friend BETA” è un gioco di appuntamenti simulati ambientato in un liceo e lanciato dalla “Ameba” a partire dal mese di Ottobre 2012. Questo gioco permette di scegliere una fra le oltre cento ragazze presenti, le cui voci sono prestate da attrici di successo, fra le quali troviamo ad esempio Yui Ogura nel ruolo di Momoko Asahina, Nana Inoue in quello di Kazumi Kawabuchi, Megumi Toyoguchi che presta la voce a Akiho Shiget?, e Yukari Tamura nel ruolo di Koruri Tokitani. Inoltre, esiste anche una versione “Boyfriend BETA”.

Per il momento non sono stati forniti altri dettagli in merito al nuovo adattamento anime in arrivo, per cui non ci rimane che attendere ulteriori aggiornamenti e novità in proposito!

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

via | ANN

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.