One Piece, spoiler capitolo 751

Capitolo con super colpo di scena finale questo 751 di One Piece! Eiichiro Oda è tornato alla carica, e sono sicuro che presto ne vedremo delle belle...

Come sempre, ricordiamo a tutti i lettori italiani di non proseguire nella lettura mentre, se seguite la serializzazione giapponese di One Piece, potete tranquillamente usufruire delle nostre anticipazioni.

Dopo il salto troverete il link di rimando al capitolo 750 e le prime indiscrezioni (confermate e con immagini) del capitolo 751.

Riassunto e spoiler capitolo 750 (link)

Spoiler capitolo 751

Bastille, Fujitora e i Marines se la stanno vedendo con la furia di Sabo che, potenziato dal frutto Mera-Mera che fu di Ace, sta dando parecchio filo da torcere ai militari. Ma Sabo non è diventato il secondo di Dragon prima di impossessarsi dei poteri del frutto Mera-Mera e così, dalla preoccupazione di Bastille, scopriamo che il ragazzo è dotato di un'abilità molto particolare: concentrando la sua forza nelle dita, Sabo riesce a frantumare qualsiasi cosa, come se queste fossero dei veri e propri artigli di un drago! Bastille dice ai suoi uomini di allontanarsi perché "non sono in grado di combattere contro il nemico" e, imbracciato il suo enorme spadone, il marines si prepara ad attaccare Sabo. Il ragazzo, per nulla intimorito, riesce a scansare il fendente di Bastille con facilità e, ribadendo che le sue dita sono come gli artigli di un drago che "strappano il potere dalle mani degli arroganti", afferra la spada del vice-ammiraglio con una mano e la distrugge come se fosse fatta di plastica! Agguantato poi Bastille per la maschera, Sabo dice al vice-ammiraglio che per lui rompere un cranio umano equivale a distruggere un semplice uovo, ma proprio mentre il ragazzo sta per uccidere il militare, ecco che Fujitora fa la sua mossa: evocato un enorme meteorite dal cielo, questo va ad infrangersi contro la "Gabbia per Uccelli" di Doflamingo, affettandosi in tanti pezzi che discendono tutti sul campo di battaglia! Fujitora si scusa con tutti per l'errore commesso e, chiedendo se i civili sono stati messi al sicuro, l'Ammiraglio viene rimproverato dai suoi sottoposti per questa mossa così improvvisa quanto pericolosa. Tuttavia, nonostante l'area dell'attacco di Fujitora sia parecchio estesa, Sabo è riuscito ad usare i poteri del frutto Mera-Mera per mettersi in salvo e così, interrogato dall'Ammiraglio in merito alla posizione in cui si trova adesso, il secondo di Dragon risponde dicendo che non può biasimarlo se usa i poteri appena acquisiti per provare a sopravvivere agli attacchi del nemico...

Incuriosito da quello che si dice in merito ai legami tra Rufy e Ace, Fujitora chiede a Sabo se anche lui ha una sorta di parentela con "Cappello di Paglia" e il suo defunto fratello. Sabo risponde dicendo che lui, Ace e Rufy hanno siglato il loro legame con un brindisi, e che da allora i tre hanno giurato di essere fratelli in tutto e per tutto. Fujitora dichiara sconsolato che quei tre sono davvero dei "fratelli problematici" e, tra lo stupore generale dei Marines (che, giustamente, si chiedono come diavolo abbia fatto uno come Rufy ad avere due fratelli del genere), Sabo minaccia l'Ammiraglio dicendogli che se "Cappello di Paglia" chiederà il suo aiuto, egli lo andrà a cercare ovunque...anche in capo al mondo, se è necessario! Scopriamo qui che le motivazioni di Sabo sono diventate così forti dopo aver appreso della morte di Ace: in un brevissimo flashback (due vignette appena) ci viene mostrato un Sabo completamente devastato dalla morte di Ace e questo, con molta probabilità, ha rafforzato la volontà del rivoluzionario a tal punto da costringerlo a scendere personalmente sul campo di battaglia. Ancora scosso per la morte di Ace, Sabo si abbassa il cappello come a coprire le lacrime e Fujitora, constatato che fare altre domande del genere sarebbe maleducato, si prepara qui a dar battaglia al giovane rivoluzionario. Sabo sa perfettamente che a Fujitora non importa niente di lui, di Rufy o di Ace, e l'Ammiraglio risponde dicendo che è un vero peccato non poter ascoltare le storie del ragazzo senza un buon drink. Entrambi intenzionati a darsi battaglia, i due arrivano finalmente allo scontro frontale...chi vincerà? Il giovane Sabo o il temibile Fujitora?

Intanto, al primo livello del Nuovo Altopiano Reale, gli sgherri di Doflamingo dicono agli altri di mirare ad Ucy e Rufy, infuriato, dice di non sottovalutare il suo amico bovino! Effettivamente, nonostante sia solo un semplice toro, Ucy sa davvero il fatto suo e, con una carica, riesce a buttar giù parecchi nemici come se fossero dei semplici birilli. Mentre Ucy e Rufy sono impegnati a dar battaglia agli sgherri di Doflamingo, Cavendish saluta il pirata dicendo che ora tocca a lui andare avanti e, notato che tutti gli uomini che lo seguivano ora sono proprio affianco a lui, il buon "Cappello di Paglia" nota che se andranno di questo passo li lasceranno sicuramente indietro! Sempre accompagnato da Jeet e Abdullah (posizionati sul "sedere" del povero Ucy), Rufy urla agli scagnozzi di Doflamingo di non colpire il toro perché, a quanto pare, tutti stanno mirando proprio al "Mietitore" del Colosseo Arena! Intervengono qui i fratelli Funk che, usata la loro tecnica, sono riuniti in un sol uomo per dare manforte a Rufy: usata la tecnica pugilistica vista durante la Battle Royale del Blocco C, i fratelli Funk riescono a liberare la strada a Rufy che, come sempre, non ha capito chi è il misterioso individuo che l'ha aiutato. Kelly Funk si presenta nuovamente e, anche lui felice per essere tornato normale grazie all'intervento del "Dio Usopp", informa Rufy circa una scorciatoia che permetterebbe al ragazzo di arrivare direttamente al Campo dei Girasoli...quindi, con la nuova deformazione dell'Isola, proprio di fronte all'entrata del Palazzo Reale!

Mentre Kelly Funk conduce Rufy e gli altri verso la scorciatoia, Law dice al capitano dei Mugiwara che sarebbe un suicidio affrontare Doflamingo senza il suo aiuto anche perché, con le manette di Agalmatolite ancora ai polsi, lo Shichibukai è praticamente inutile! Rufy rassicura Law dicendogli che si inventeranno sicuramente qualcosa una volta arrivati al Palazzo Reale, ma "Traffo" sa bene che affrontare Doflamingo in quelle condizioni non è cosa buona e giusta anche perché, con un tizio del genere, o si vince...o si muore! Law vorrebbe che Rufy lo riportasse all'Altopiano in modo da poter avere il tempo di recuperare la chiave, ma ormai Kelly Funk ha mostrato a "Cappello di Paglia" una caverna che, a detta dell'uomo, dovrebbe essere la scorciatoia che gli uomini stavano cercando. Deciso ad arrivare fino in fondo, Rufy imbocca la scorciatoia con estrema tranquillità, lasciandosi dietro sia Jeet che Abdullah (troppo alti per la strettissima imboccatura della grotta). Solo quando Jeet e Abdullah sbattono la testa contro l'entrata della grotta (cadendo) sia Law che Rufy si accorgono della loro presenza e, dopo un attimo di shock, i due (sempre a cavallo di Ucy) continuano ad andare per la loro strada. Arriva qui una chiamata al DenDenMushi di Law che, non riuscendo a muovere bene le mani, porge l'apparecchio a Rufy...

Rufy, dicendo che sarà il prossimo Re dei Pirati, risponde alla chiamata. Chi ha chiamato Law in un momento così delicato? Robin, ovviamente! L'archeologa dice a Rufy che si trova sull'altopiano e, chiedendo al capitano dove si trova, questo risponde dicendo che sta percorrendo una strada che lo porterà dal primo livello della montagna al Campo dei Girasoli. Robin informa quindi Rufy dell'avvenuto ritrovamento delle chiavi per le manette che cingono i polsi di Law e, quando sente del ritrovamento, "Traffo" chiede subito alla donna di portargliele! Interviene qui Leo che, presentatosi a Rufy e Law, dice al pirata che raggiungerà presto Campo dei Girasoli insieme a Rebecca, Robin e l'Uomo-Pollo (Bartolomeo). Rufy non capisce come faranno questi a raggiungerli, ma Robin sa il fatto suo e dice al suo capitano di non preoccuparsi per questo...l'incontro è dunque fissato a Campo dei Girasoli!

Rufy dice a Law che tutto si è sistemato come previsto, ma ovviamente lo Shichibukai sa bene che si è trattata solo di una semplice coincidenza! Piuttosto, Law nota qualcosa di strano in questa scorciatoia: oltre ad essere piena d'acqua, la via che i nostri stanno percorrendo in groppa a Ucy si scopre essere un vicolo cieco senza alcuna uscita! Una voce dall'oscurità informa i ragazzi che questo altro non è che un pozzo dismesso e, voltandosi per vedere chi ha pronunciato queste parole, Rufy scopre d'essere caduto in un'imboscata di...Doflamingo! Doflamingo in persona è intervenuto per intrappolare Rufy, Law e Ucy in quel pozzo! Cosa succederà adesso?

via | Mangahelpers

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.