Transformers: Age Of Extinction batte i primi record d'incassi del 2014!

A dispetto delle cattivissime recensioni dei critici più affermati, il quarto capitolo delle avventure cinematografiche dei Transformers è riuscito a guadagnare qualcosa come 301 milioni di dollari...in neanche una settimana!

Battendo qualsiasi record che film di franchise altrettanto importanti quali quelli di Capitan America, Spider-man e gli X-Men, Transformers: Age Of Extinction guadagna ben 301 milioni di dollari nella prima settimana di proiezioni, dando sfoggio della sua potenza mediatico/commerciale sia in America che nel resto del mondo. Andiamo quindi a vedere, nel dettaglio, i primi numeri di questo quarto capitolo delle avventure cinematografiche dei robottoni della Hasbro: i primi 100 milioni di dollari guadagnati da Transformers: Age Of Extinction vengono solo ed esclusivamente dagli States e, mentre in casa il film si prendeva tutti questi introiti in una sola mazzata, nel mondo la pellicola ha raggranellato qualcosa come 201 milioni di dollari! Con queste cifre impressionanti, Transformers: Age Of Extinction guadagna immediatamente il record come miglior debutto settimanale nel mondo e, fatto assai curioso, il film è riuscito ad essere anche il miglior prodotto internazionale in Cina (dove la pellicola ha già guadagnato 90 milioni di dollari). Impressionati dal debutto di Transformers: Age Of Extinction, i critici non potevano riservare che un A- come giudizio di pubblico per la pellicola, nonostante i cinefili di mezzo mondo abbiano già bollato il film come brutto, insipido e inconsistente.

La rivincita di Optimus Prime e di...Michael Bay!

Transformers-Age-of-Extinction-Poster

Penso che ormai i critici cinematografici di tutto il mondo abbiano lanciato una specie di guerra personale nei confronti di Micheal Bay che, sin dal primo capitolo di Transformers, ne ha davvero sentite di tutti i colori! I critici sono sempre stati molto duri nei confronti di Bay anche se, e qui una lancia va spezzata anche per loro, spesso i recensori più accreditati hanno dato una visione molto realistica delle varie pellicole dedicate ad Optimus Prime e soci. Ma credo che Bay non abbia mai voluto realizzare film con sceneggiature solide o con chissà quale trama particolare...Bay, un po' come hanno fatto Steven Spielberg e altri prima di lui, ha sempre puntato sulla spettacolarità delle sue pellicole e sull'empatia che lo spettatore deve provare nei confronti dei protagonisti delle sue opere. E con un protagonista come Optimus Prime, come si fa non avere pubblico e fan dalla propria parte?

Bay è quindi un gran furbone? Sicuramente si, perché regala ai fan quello che vogliono: film pieni di effetti speciali con protagonisti facilmente riconoscibili. La cosa ha sempre pagato (in termini di incassi) e, anche se ai critici la cosa sembra non andar giù, i film di Bay piacciono tantissimo. E fino a quando ci saranno generazioni di eterni ragazzi cresciuti a pane e Transformers, ci sarà sempre qualcuno che andrà a vedere i film dedicati ai robottoni mutaforma della Hasbro! Senza contare che, proprio come è giusto che sia, gli adulti di oggi trasmettono ai loro figli quelle che erano le loro passioni...ricambio generazionale, insomma.

Transformers: Age Of Extinction arriverà in Italia il 16 luglio e, ve lo dico senza troppi giri di parole, sono molto curioso di vedere come il pubblico italiano accoglierà la pellicola. Perché dico questo? Perché in Italia c'è, da sempre, uno zoccolo duro di fan e appassionati dei Transformers...e chi, meglio di loro, saprà dirci se Transformers è davvero un buon film oppure no?

via | IGN

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.