Constantine la serie tv, i produttori hanno confermato che John non fumerà sigarette

John Constantine non fumerà sigarette nella serie tv prodotta da NBC. La notizia è stata confermata dagli stessi produttori che hanno stroncato le speranze di tantissimi fans.

Possiamo ritenere la notizia ormai ufficiale: John Constantine non fumerà sigarette nella serie tv in arrivo su NBC. Questo è stato affermato da uno dei produttori dello show durante un'intervista a Collider ed è bastato per spazzare via tutte le speranze della maggior parte dei fan.

Infatti, in molti ritengono la sigaretta uno dei principali segni di riconoscimento del personaggio creato da Alan Moore, John Totleben e Stephen Bissette nel 1985, diventato protagonista della serie Hellblazer (prodotta per l'etichetta Vertigo dalla DC Comics).

Il produttore Neil Marshall è stato spietato e puntiglioso nel rilasciare questa indiscrezione. Ha risposto all'intervista con un secco "no we're not", ammettendo così l'impossibilità di vedere John con in mano una sigaretta. Sicuramente la produzione non ha tutte queste colpe perché, come ricordato dallo stesso Neil, la rete televisiva permette di tutto, ma è ostinata nel non introdurre nei suoi show immagini di personaggi che fumano. Questo è uno dei tratti caratteriali di NBC e sarà difficile per i produttori capovolgere la situazione.

Dopotutto, c'è ancora una piccola speranza, visto che Neil Marshall non vuole tenere scontenti i fan, quindi ha prometto che stanno lavorando su questo punto ostico, cercando così di ottenere da NBC la possibilità di non escludere del tutto il tema "sigarette" all'interno della serie tv. E' ancora presto per capire come finirà questa battaglia in difesa delle caratteristiche principali del personaggio della Dc Comics.

La grande malattia

serie tv

In una delle storie più importanti di tutta la serie a fumetti è stato svelato che Constantine si è ammalato di cancro (tumore ai polmoni). I lettori sono molto affezionati a questo evento, ma vista la situazione i produttori difficilmente potranno inserirlo all'interno dello show. Comunque, al momento, Marshall non ha escluso la possibilità di trattare un capitolo così toccante della vita di John.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.