Grisaia no Kajitsu, l'anime uscirà in Autunno

L’anime ispirato alla visual novel Le Fruit de la Grisaia (Grisaia no Kajitsu) uscirà in Autunno.

E’ attraverso le pagine del numero di Agosto della rivista Monthly Comic Blade magazine della Mag Garden che apprendiamo che l’adattamento anime ispirato alla visual novel "Le Fruit de la Grisaia" (Grisaia no Kajitsu) uscirà in Giappone in Autunno. Come vi avevamo preannunciato alcuni mesi fa, l’anime sarà realizzato presso lo Studio 8-Bit, e sarà diretto da Tensho (Kinmoza!), mentre la realizzazione del character design è stata affidata a Akio Watanabe (Monogatari Series Second Season, The World God Only Knows), che sarà affiancato da Hideyuki Kurata, in veste di supervisore delle sceneggiature.

Come i fan della visual novel ben sapranno, "Grisaia no Kajitsu" (Le Fruit De La Grisaia) è un videogioco prodotto dalla Front Wing, ed è stato lanciato in Giappone nel Febbraio del 2011. Nel 2013 è stato realizzato un adattamento a fumetti ispirato proprio alla storia narrata nel videogioco.

Detto ciò, per chi non la conoscesse, ecco qual è la trama di “Grisaia no Kajitsu”!

Grisaia no Kajitsu, la trama

Le Fruit de la Grisaia

La serie anime che approderà presto sugli schermi sarà ambientata nella Mihana Academy, ovvero una scuola molto prestigiosa ed esclusiva in cui gli studenti sono completamente separati dalle influenze da parte del resto del mondo esterno. Protagonisti della serie saranno cinque studentesse la cui vita scorre in maniera decisamente cadenzata e noiosa, ma le cose per le nostre ragazze cambieranno quando arriverà Yuuji Kazami, un nuovo membro ed il primo studente maschio di questo prestigioso ed inconsueto istituto.

Per il momento è tutto, per cui non ci rimane che attendere ulteriori dettagli e aggiornamenti in merito al nuovo anime in arrivo!

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

via | ANN

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.