Super Radical Gag Family, cast per la serie di animazione in uscita

Novità per Super Radical Gag Family: dichiarato il cast della serie.

Sul magazine Weekly Shōnen Champion è uscito il cast al completo per la serie di animazione Super Radical Gag Family.

Shūta Morishima (Cardfight!! Vanguard, Sparrow's Hotel) presterà la voce a Hanamaruki, il fidanzato di Sakura Ōsawagi, inoltre Suzuko Mimori (Love Live! School idol project) sarà Kotetsu Ōsawagi, Kazuya Ichijou vestirà i panni di Daitetsu Ōsawagi, Kanako Toujô come Junko Ōsawagi e ovviamente Izumi Kitta (WATAMOTE) sarà Sakura Ōsawagi. L'opera a cui è ispirata a serie di animazione è di Kenji Hamaoka (titolo originale Maido! Urayasu Tekkin Kazoku). Esistenti ben 33 episodi della prima serie di animazione, uscita nel lontano 1998: Akitaro Daichi ha diretto la serie per lo Studio DEEN.

La commedia segue le avventure di Kotetsu Ōsawagi, della sua famiglia e dei suoi amici: il tutto si svolge nella città di Urayasu, vicina a Tokyo. I disegni sono piuttosto "grezzi", mentre le storie sono tipicamente nipponiche. Premettiamo che il manga originale è del 1993, comporto da ben 31 volumetti, a cui hanno fatto seguito ben 2 sequel Ganso! Urayasu Tekkin Kazoku in 28 volumi, pubblicati dal 2002 al 2010, e l'attuale Maido! Urayasu Tekkin Kazoku, iniziato nel 2010.

Kotetsu Ōsawagi, il protagonista,

è un ragazzino delle scuole elementari. Sia lui che i suoi amichetti non sono esattamente un esempio di perfetta educazione, bensì sono piuttosto vivaci e scanzonati. La cosa potrebbe essere normale per un bambino, ma talvolta Kotetsu e gli amichetti esagerano negli atteggiamenti ribelli, scontrandosi anche con insegnanti e genitori. L'immagine che riceviamo nel complesso è quella di una famiglia di "periferia", talvolta di buon cuore, ma spesso ingenuamente grossolana. Impressionanti i comportamenti anche di alcuni genitori che "aizzano" i figli a farsi rispettare con metodi non troppo corretti. Sicuramente una serie interessante tra il serio e il faceto.

Data di uscita prevista: 6 luglio. Una serie "vecchiotta" che si presenta nuovamente alla ribalta: capiamo e vediamo quanto sa essere attuale!

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.