Sergio Bonelli Editore - Uscito il ventisettesimo Texone


Affacciatevi in edicola dove troverete il ventisettesimo Texone!

Sergio Bonelli Editore ha distribuito un nuovo volume realizzato dallo sceneggiatore Mauro Boselli e dal disegnatore Fabio Civitelli. Per meglio capire il valore del loro lavoro, intitolato "La cavalcata del morto", la stessa casa editrice ha pubblicato un'intervista ai due artisti, che potete leggere integralmente cliccando qui. Abbiamo estrapolato dalle loro dichiarazioni i passaggi più interessanti.

Infatti, cosa che farà emozionare tanto i lettori di Tex, è il ritorno di El Morisco. Boselli ha avuto la fortuna di poter creare le giuste condizioni su questo ritorno ed ha dichiarato: "Sì, è vero, ci sono personaggi così amati che i lettori vorrebbero addirittura ritrovarli ogni mese sulle pagine di Tex. Bisogna però trovare una buona idea per il loro ritorno in scena e architettare una sceneggiatura che li faccia interagire con i quattro pard senza però mettere in ombra i veri protagonisti delle nostre storie. Trovo giusto, quindi, che il ritorno di questi "character" così amati risulti, alla fin fine, una sorta di dono da assaporare e godersi come si fa con le cose più speciali." Lo stesso sceneggiatore ha poi voluto precisare che il tema della storia è legato ad "una leggenda che circola nel SudOvest degli Stati Uniti che racconta dell'"Hombre Muerto", un comanchero giustiziato e decapitato da quattro celebri rangers che infesta le praterie del Texas e del New Mexico, scorrazzando senza testa con il suo cavallo nero e il suo serape sbrindellato." Interessante vero? Lo stesso Fabio Civitelli ha dovuto ammettere di essersi emozionato veramente prima di prendere un incarico così delicato: "Devo confessare che quando Sergio Bonelli mi comunicò, ormai più di due anni fa, che mi stava affidando la realizzazione di un Texone, un po' mi tremarono i polsi: ero davvero emozionato." Ci aspettiamo un grande lavoro...

Scheda: Speciale Tex n. 27, annuale. La cavalcata del morto. Soggetto e sceneggiatura: Mauro Boselli. Disegni e Copertina: Fabio Civitelli. Nelle notti solitarie attorno al fuoco dei bivacchi, i cowboys si raccontano molte paurose leggende. Una di queste è quella di Arturo Videla, il comanchero decapitato, che vaga senza pace per le praterie e i deserti del Sudovest sul suo demoniaco stallone nero. Ma forse c'è qualcosa di vero, nella leggenda, perché il fantasma dell’hombre muerto ha iniziato a uccidere. E la sua prima vittima è stato uno dei quattro rangers che l’avevano giustiziato più di vent’anni prima. El Morisco crede che la macabra apparizione sia legata alla società segreta dei “resurrezionisti”, che trafugano cadaveri dai cimiteri del Messico, nella strana convinzione di poterli riportare in vita. Tex e i suoi pards arrivano a Pilares per aiutare l’amico e si ritrovano immersi nel mistero. Chi è il cavaliere senza testa che appare preceduto dal sinistro suono di un flauto indiano? Come può essere visto contemporaneamente in luoghi molto distanti tra loro? E che ruolo ha nell’intrigo una giovane e affascinante strega comanche?

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.