Madan no Ou to Vanadis, l'anime a Ottobre 2014

Nuovi dettagli in arrivo per l’adattamento anime della serie “Madan no Ou to Vanadis” (Madan no Ou to Senki).

E’ attraverso il sito ufficiale dell’adattamento anime ispirato alla serie "Madan no Ou to Vanadis" (Madan no Ou to Senki) che apprendiamo la data in cui sarà trasmesso questo nuovo lavoro. Il nuovo anime sarà infatti trasmesso a partire dal mese di Ottobre 2014 in Giappone, e sarà realizzato presso lo studio Satelight. Alla direzione di questo progetto troveremo Tatsuo Sato (Bodacious Space Pirates, Shigofumi, Martian Successor Nadesico), che si occuperà anche della realizzazione delle sceneggiature.

Il character design sarà realizzato da Yousuke Kabashima (Sora o Kakeru Shoujo), che coprirà anche il ruolo di responsabile dell’animazione. Per chi non lo sapesse, la light novel “Madan no Ou to Senki”, ad opera di Kawaguchi Tsukasa, è stata lanciata in Giappone nel 2011, per l’edizione Media Factory, e conta per adesso la pubblicazione di 9 volumetti.

Madan no Ou to Vanadis, la trama della serie

Madan no Ou to Senki

La storia narrata in “Madan no Ou to Vanadis” è ambientata in un’Europa fantastica del periodo del medioevo, un luogo in cui si combattono battaglie a suon di spade. In battaglia troviamo le Vanadis, ovvero sette bellissime guerriere che governano sette territori, e che combattono con particolari armi donate loro da dei draghi. Un giorno la Vanadis Eleonora Viltaria incontra un giovane arciere e lo sconfigge senza grandi problemi. Invece di ucciderlo però, la ragazza decide di farlo diventare il suo umile servitore.

La serie a fumetti originale è stata anche adattata in una versione manga, realizzata proprio da Kawaguchi Tsukasa e Yanai Nobuhiko, e pubblicata a partire dal 2011 sempre dalla Media Factory. Detto questo, non ci resta a questo punto che attendere ulteriori dettagli e aggiornamenti in merito al nuovo adattamento anime in arrivo!

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

via | adala-news.fr

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.