San Diego Comic con 2014, tutte le novità dal panel della serie televisiva di The Walking Dead

Non ho resistito, dopo il panel del San Diego Comic con 2014 dedicato al fumetto di The Walking Dead, ecco che arriva il panel per la serie televisiva. Vediamo se ci saranno delle novità.

Perdonatemi, ma proprio non ce l'ho fatta a resistere: dopo aver visto le news relative al panel del fumetto di The Walking Dead con Robert Kirkman e Charlie Adlard, ecco che adesso arriva anche il panel dedicato alla serie televisiva. Per il quinto anno consecutivo, ecco che TWD sbarca al San Diego Comic con 2014. Tutte le star della AMC erano presenti Andrew Lincoln, Norman Reedus, Steven Yeun, Lauren Cohan, Danai Gurira, Melissa McBride, Chad Coleman, Emily Kinney e Michael Cudlitz. Insieme a loro c'era ovviamente il produttore esecutivo e showrunner Scott Gimple, Robert Kirkman qui in veste di produttore esecutivo, i produttori esecutivi Gale Anne Hurd e Dave Alpert e il supervisore agli effetti speciali Greg Nicotero. Si comincia.

Approfondimenti: San Diego Comic-con 2014, tutte le news e gli aggiornamenti di Comicsblog

The Walking Dead Daryl

Cosa ci attende nella quinta stagione?

Il panel comincia in maniera insolita. Al posto di parlare di cosa accadrà, Gimple offre una clip dove si vede un video scherzoso con un Rick invecchiato che gioca a carte e mangia ciò che rimane di Carl. Il motivo predominante della quinta stagione sarà "Chi diventeranno queste persone?" e questo perché stiamo per andare a vedere la storia di Terminus.

Il moderatore Chris Hardwicke chiede a Kirkman quanto strettamente la serie seguirà il libro e l'autore risponde: "Ci sono cose che adattiamo e cose che usiamo, questa sarà una stagione abbastanza vicina al fumetto". Kirkman poi ritiene opportuno precisare che al Rick televisivo ci è voluto più tempo per diventare feroce quanto la sua controparte a fumetti, tuttavia ormai i personaggi sono pronti ad affrontare Terminus. Intanto Gimple afferma che la versione in Blu-ray sarà caratterizzata da dialoghi senza censure.

La stagione sarà spettacolare, promette grandi lotte e rischi per i personaggi. E mentre Seth Gilliam si unisce al cast, ecco che Nicotero promette set di pezzi di Vaganti ancora più intriganti. E anticipa la presenza di un Vagante lasciato a mollo in una stanza allagata: immaginate come sarà la sua pelle? E aggiunge che il mondo di The Walking Dead continua ad espandersi. Intanto Hurd carica un altro video dove si vede il gruppo sfuggire al carro merci e sia il gruppo di Rick che quello di Terminus decidono di andare a Washington DC per curare questa cosa.

Tocca al cast esprimersi sui propri personaggi

Per quanto riguarda il cast, Hardwick dice a Lincoln che è felice di vedere un Rick più tosto e l'attore ribatte: "E' stato fantastico diventare il re dei campi in stile Herschel, ma è anche bello riavere la mia pistola. mi sembra più giusto". Intanto parte un'altra clip dove si vedono delle gag di Lincoln che borbotta e attacca diversi oggetti di scena prima del ciak del regista.

Parlando di Yeun, Hardwick sottolinea l'arco narrativo di Glen: l'apocalisse lo ha reso un uomo. E Yeun è d'accordo, Glen nel corso della quarta stagione ha compiuto l'impossibile (NdTesto: come dimenticare la versione Power Ranger Black?), cosa che gli ha insegnato a confidare nella speranza. Passiamo a Maggie, Cohan sostiene che il personaggio fa quello che deve fare e quello che devi fare è uccidere le persone e poi piangere quando ne hai la possibilità. Inevitabile la domanda: se la piaga zombie venisse curata, che vita potrebbero avere Maggie e Glen? Cohan afferma che se anche la piaga zombie venisse curata, ecco che ci sarebbero ancora un sacco di cattivi al mondo. Tuttavia le piacerebbe costruire una scuola.

Interviene Cuditz, il quale ha detto di aver cercato di incontrare a metà strada il fisico dell'Abram dei fumetti, mentre parlando di Michonne Gurira afferma: "Devo recuperare il divario con quello quello che lei è in grado fisicamente di fare, ma anche le parti emotive sono impegnative". Poi Hardwick presenta McBride con tanto di mazzo di fiori, che vengono poi offerti al resto del cast e Reedus finisce con il bouquet in mano. Ed ecco i suoi pensieri di Melissa McBride su Carol: "Lei è un tipo disposto a fare qualsiasi cosa. Questo è il mondo e ciò che deve fare ora. E' dovuta arrivare in un posto dove serve il coraggio per fare queste cose".

Riferendosi a Tyresee, Coleman riflette su come il cuore possa mostrarsi in questo mondo, riferendosi al confronto finale fra Tyresee e Carol alla fine della scorsa stagione. Coleman sostiene che Tyresee non ha visto un nemico, bensì qualcuno che è stato incredibilmente coraggioso in questo duro mondo. Ecco perché Tyresee è riuscito a perdonarla. Questo è un mondo contorto.

A quanto pare Beth è ancora viva, anche se Kinney non può rivelare dove si trovi e dice in maniera sibillina che ha vissuto ancora un po'. Tocca ora a Reedus, il quale si aspettava che Daryl morisse nel secondo episodio della prima stagione, per questo è sempre entusiasta di leggere nuovi script e ammette che i personaggi non sono sempre gli stessi.

I cambiamenti riguardano soprattutto Carl, Lincoln ricorda che durante la prima stagione era poco più grande della sua action figure. A questo punto Chandler Riggs si unisce al cast sul palco e in mano ha una lattina gigante di budino. Crescere nello show è stata un'esperienza fantastica, è stato molto divertente, ha avuto mentori incredibili ed è anche durato un terzo della sua vita.

Si aprano le danze con le domande

Un fan chiede a Reedus quale parte di Daryl sia più come lui e l'attore risponde che c'è un po' di Norman in Daryl e un po' di Daryl in Norman. Il che suona molto imbarazzante. La domanda successiva è per McBride: tutti pensavano che Carol fosse alla ricerca di una sorta di suicidio per mano di Tyresee e che sia rimasta scioccata quando Tyresee la perdona. McBride spiega che Carol era pronta ad accettare il destino che era stato scelto per lei, la cosa più importante per lei in quella scena era la scelta, ma non si sarebbe mai aspettata il perdono.

Qualcuno chiede se ci potrebbe essere uno zombie disabile, magari bloccato in una sedia a rotelle (NdTesto: beh, nel panel del fumetto chiedevamo un Mio Mini Pony zombie!) e Yeun dichiara che nel mondo adesso potrebbe diffondersi qualsiasi cosa. Gimple ricorda che nel sesto episodio dello scorso anno c'era stato un Vagante disabile, tuttavia man mano che si andrà avanti vedremo Vaganti di ogni tipo.

Al cast viene poi chiesto quale sia la morte che li ha colpiti maggiormente e Lincoln ha ammesso di aver chiamato Gimple e di avergli detto che gli mancava Herschel. Al che il produttore ha affermato che era proprio questo il punto. Reedus parla poi della morte di Merle, sostenendo che sia stata triste e liberatoria, è stato difficile perderlo come un amico. Riggs parla invece della reazione di Carl alla morte di Lori: avrebbe voluto camminare intorno al set senza una meta, non avendo idea di dove si trovasse e cercando di tornare dove eri.

E arriva la domanda finale, questa volta da un fan del fumetto, il quale chiede come gli attori si preparino alle scene più raccapriccianti. Lincoln ammette di ascoltare la musica, pare che la musica di Prince lo abbia aiutato molto per la scena di Lori (Ndtesto: non so se sia un complimento o meno per Prince), l'ha ascoltata più e più volte. Kirkman invece ammette di lavorare a volte per giorni e giorni su The Walking Dead, ma ha anche altri progetti in cantiere, in modo che ogni tanto possa staccare e dedicarsi anche a qualcosa di più leggero. Anche se ammette che è divertente scavare nel buio, ma comunque lui è un tipo piuttosto strano.

Ah, a proposito, The Walking Dead torna il 12 ottobre. E intanto beccatevi il video del trailer di The Walking Dead 5:

e il video spoiler sulla fine di Beth:

Leggi anche: San Diego Comic Con 2014, tutte le novità dallo Spider-Verse panel della Marvel Comics, San Diego Comic Con 2014, Becky Cloonan annuncia nuove serie Image e Dc Comics ed un graphic novel misterioso e San Diego Comic-con 2014, buone nuove dal Vertigo Defy Panel

Via | Comicbookresources

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.