Ms Marvel, il fumetto ha venduto più copie digitali che cartacee!

Questa notizia è molto importante e, anche se è derivata da un rumor scovato da un autore di Bleeding Cool durante il San Diego Comic-con 2014, la cosa potrebbe avere un riscontro reale...

Stando a quanto raccolto da Rich Johnston durante il San Diego Comic-con 2014, uno dei dirigenti della Marvel gli avrebbe rivelato che Ms Marvel ha venduto molte più copie digitali rispetto alla versione cartacea del fumetto. La notizia, in se per se, è già abbastanza importante così com'è, ma c'è da aggiungere un piccolo particolare: il numero #1 di Ms Marvel è arrivato alla sua sesta ristampa cartacea! In pratica, pur essendo presente in tutte le fumetterie americane, i lettori hanno preferito comprare Ms Marvel in versione digitale piuttosto che sul cartaceo che, a conti fatti, sta andando comunque molto bene. Arrivati a questo punto, tutti voi vi starete chiedendo come mai Ms Marvel è stato, insieme a Think Tank della Top Cow (questo sempre a detta del dirigente marveliano), uno dei fumetti più venduti su digitale. Beh, le risposte sono molteplici, ma alla fine tutto si riduce solo ed esclusivamente al puro aspetto economico: i fumetti digitali costano di meno rispetto a quelli cartacei.

Quel 10%/20% in meno che fa la differenza...

Ms-Marvel-1-cover-digital-comics-preview-pics

Assodato che tutti (o quasi) possediamo uno smartphone, un tablet o un E-Reader, bastano davvero quattro spiccioli su una qualsiasi delle tante carte prepagate che troviamo sul mercato per poter acquistare da comiXology o da una qualsiasi delle varie piattaforme digitali messe a punto dalle varie case editrici. Visto e considerato che smartphone, tablet e via dicendo sono diventati ormai oggetti di largo consumo (si può dire che sono i beni durevoli più diffusi insieme ad automobili ed elettrodomestici), ogni lettore può scegliere di passare alla lettura digitale in qualsiasi momento. I vantaggi sono innumerevoli e, anche se siete dei feticisti della carta come il sottoscritto, sono sicuro che molti di voi concorderanno con me sulla convenienza del formato e sulla praticità d'uso. Ma la vera marcia in più dei fumetti digitali è che, in media, costano dal 10% al 20% in meno rispetto alle controparti cartacee, senza considerare i saldi che spesso le case editrici e le piattaforme effettuano su alcuni prodotti che il reparto marketing di ogni singolo editore vorrebbe "spingere". A volte si è arrivati a contare anche saldi che vanno dal 30% al 40% sul prezzo di copertina che, dati alla mano, non sono sicuramente spicciolini...

Unite quindi praticità e prezzo contenuto ed avete qui la formula che ha permesso alla Marvel di poter agguantare il successo su un prodotto, quello di Ms Marvel, che mai avrei immaginato così famoso ed acquistato. Certo, magari la voce messa in giro dal dirigente marveliano è una bufala, ma quella sesta ristampa del numero #1 di Ms Marvel è il termine di paragone perfetto per poter intuire, a grandi linee, quanto a venduto il fumetto sulle piattaforme digitali. E ripeto, basta davvero poco per poter acquistare un fumetto digitale in tutta sicurezza e senza troppi problemi.

Fino a quando non ci sarà modo di poter avere dati precisi al 100% dobbiamo, per forza di cose, affidarci a rumors e indiscrezioni provenienti dall'ambiente fumettistico americano. Ma prima o poi sono sicuro che saremo in grado di capire esattamente il volume d'affari dei fumetti digitali e quanto di buono questi possono fare per il mondo dei comics americani.

via | Bleeding Cool

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.