Spider-verse e Spider-Woman, online le solicitations di novembre

La Marvel, analogamente alle altre grandi case editrici americane, ha rilasciato le solicitations (piccole anticipazioni) dei prodotti che saranno sul mercato a novembre 2014...e indovinate un po' chi è il protagonista principale di questo autunno?

La domanda di cui sopra ha solo una risposta: Spider-man! Ebbene si, la Marvel ha rilasciato le solicitations di Amazing Spider-man #09 e #10 dove, come avrete sicuramente capito dal titolo del post, saranno presentati i primi due capitoli di Spider-verse, nuova maxi-saga che riunisce tutte (o quasi) le versioni alternative dell'arrampicamuri newyorkese. Scritta da Dan Slott e disegnata da Oliver Coipel, la saga di Spider-verse si avvale di alcune collaborazioni illustri: Skottie Young, Ryan Stegman e Gabriele dell'Otto saranno gli artisti che presteranno le loro matite per illustrare le variant cover degli albi, che saranno qui presentati nel classico formato marveliano (niente "giant-size" o edizioni strane, per fortuna). Sempre a novembre e sempre nell'ottica di Spider-verse, la casa editrice americana rilascerà il primo albo di Spider-woman, serie scritta da Dannis Hopeless e disegnata da Greg Land, con variant cover del maestro Milo Manara, Skottie Young (ormai onnipresente) e Siya Oyum. Ci sarà anche una Blank Version, in modo che i lettori più assidui possano portarla in una delle varie convention americane per farsi disegnare una Spider-woman dall'artista che preferiscono. Ma andiamo qui a esaminare le indiscrezioni su Spider-verse e Spider-woman che sono emerse da queste solicitations.

Novembre 2014: mese di ragnatele!

Poco o nulla è stato rivelato circa gli eventi di Spider-verse, ma è chiaro sin da subito che ci sarà bisogno di tutti gli Spider-man apparsi sino ad oggi per rimettere in ordine l'incasinatissimo multiverso che si è andato a generare dagli eventi narrati sulle pagine di Superior Spider-man. E sarà proprio Superior Spider-man che, gasato come non mai, andrà a guidare questa marmaglia di Spider-man nella lotta a Morlun che, a quanto pare, ha trovato il modo di approfittare di questa frattura/distorsione del multiverso per creare parecchio scompiglio nella vita del nostro amato ragnetto. Perché si, di Spider-man ce ne sono tantissimi, ma alla fin fine è sempre Peter Parker il bersaglio preferito dei supercattivi marveliani! Importante qui capire perché, nella mini-preview del numero #10, gli editor hanno voluto mettere in risalto la presenza di Miles Morales, l'Ultimate Spider-man che tanto ci piace e che tante polemiche ha generato quando fu presentato per la prima volta dalla casa editrice americana. Che il buon Miles sappia come sanare questa frattura?

Ben diversa è la situazione di Jessica "Spider-woman" Drew che, insieme a Silk (nuovo personaggio dell'universo ragnesco), dovrà affrontare gli eventi di Spider-verse alla sua maniera...e sappiamo tutti cosa vuol dire, vero? Ex agente di agenzie quali lo S.H.I.E.L.D. e lo S.W.O.R.D., Vendicatrice molto amata e triplogiochista di quelle da Oscar, Jessica sarà qui coinvolta nella guerra multidimensionale di Spider-verse a causa di una missione di cui non sappiamo ancora nulla ma che, e ne sono arci-sicuro, potrà portare parecchi grattacapi anche a Spider-man. Accompagnata da Silk, Jessica dovrà catapultarsi in Spider-verse anima e corpo, e la cosa sembra essere molto più pericolosa di quanto la bella Spider-woman potesse mai immaginare!

Visto che ci sono, vi faccio dono di una bella gallery con tutte le cover e le variant cover dei tre albi di cui sopra e, nell'attesa di sapere cosa dovrà affrontare il povero Peter Parker in Spider-man, direi che è cosa buona e giusta rivedersi il trailer del secondo capitolo cinematografico di Amazing Spider-man!

via | Comic Book Resources

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.