Ice Bucket Challenge, anche i fumettisti americani fanno la loro parte!

Ormai tutti conoscerete l'Ice Bucket Challenge, iniziativa virale che sta aiutando i ricercatori americani che si occupano della Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA), terribile malattia che colpisce il sistema neurologico fino a causare la paralisi dei muscoli...

Diventato ormai un fenomeno virale a tutti gli effetti, l'Ice Bucket Challenge sta effettivamente aiutando la ricerca per SLA che, grazie al contributo di VIP come Mark Zuckerberg, Stephen King, Bill Gates e tanti altri, è riuscita qui a superare i trenta milioni di dollari di donazioni. E potevano, tra i VIP americani, mancare i nostri amati autori e disegnatori di fumetti? Certo che no, quindi ecco che Brian Michael Bendis, Frank Tieri (autore di Savage Wolverine e Original Sins della Marvel), Scott Snyder, Reilly Brown (illustratore che andrà a disegnare la prossima serie dedicata a Lobo della DC Comics), Cullen Bunn, Skottie Young e tanti altri hanno accettato subito la sfida allegando, si spera, anche un contributo sostanzioso alla causa. Andiamo quindi a vedere cosa hanno combinato i nostri fumettisti preferiti vedendo le loro reazioni...sono sicuro che vi divertirete un sacco!

La Ice Bucket Challenge dei fumettisti americani!

Bendis-Ice-Bucket

Il primo video che vi ho linkato è quello di Brian Michel Bendis che, come potete vedere, è stato aiutato dalle sue quattro figlie. Devo essere sincero: non mi aspettavo che uno come Bendis accettasse la sfida e, vederlo farsi piccolo piccolo davanti alle sue figlie è stato un momento davvero molto divertente (anche perché le piccole hanno interrotto bruscamente il lunghissimo discorso che l'autore stava facendo per ritardare la doccia gelata)! La sfida è continuata e Frank Tieri, nominato dalla moglie, approfitta dell'occasione per cercare di sensibilizzare i donatori circa la SLA e le terribili conseguenze di questa malattia.

(function(d, s, id) { var js, fjs = d.getElementsByTagName(s)[0]; if (d.getElementById(id)) return; js = d.createElement(s); js.id = id; js.src = "//connect.facebook.net/it_IT/all.js#xfbml=1"; fjs.parentNode.insertBefore(js, fjs); }(document, 'script', 'facebook-jssdk'));

Carismatico come non mai, Tieri punta il dito contro Scott Snyder, sfidando apertamente l'autore di Batman e American Vampire che, e non vale nemmeno la pena dirlo, ha subito accettato la proposta. Aiutato dal figlio, Snyder si è preso la doccia gelata senza troppi problemi e, tra le risate divertite della moglie e del bambino, l'autore ha avuto il coraggio di nominare Mr. Stan "The Man" Lee (anche se poi, alla fine, ha dichiarato che stava solamente scherzando).

Un'altra divertentissima doccia gelata è quella di Chris Bachalo che, insieme al figlio, ha accettato la sfida con estremo piacere. I due si sono dati una bella secchiata d'acqua addosso e, nel finale, Bachalo nomina una serie di personalità tra cui il grandissimo Skottie Young. Quest'ultimo, accettata la sfida, risponde in maniera molto particolare...

Invece di prendersi una secchiata gelata, Skottie realizza un video in cui fa vedere delle banconote (che andranno donate all'associazione) e, in uno speed-drawing favoloso, l'artista realizza un autoritratto di lui che si piglia un bel doccione di acqua gelata!

Insomma, i nostri autori ed artisti preferiti ci sono, eccome se ci sono! E tra un po', anche grazie a Dylan Dog e gli altri, vedremo di documentare come si stanno comportando gli autori e gli artisti italiani...fidatevi, ci sarà da divertirsi!

via | Comic Book Resources

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.