Italia – The Amazing Spider-man: la conferenza stampa italiana!

Ieri si è svolta la conferenza stampa di The Amazing Spider-man, reboot cinematografico del supereroe più famoso di New York City! E, in una cornice rilassata e compassata, il regista Marc Webb e gli attori Andrew Garfield, Emma Stone e Rhys Ifans sono riusciti, insieme ai produttori Matt Tolmach ed Avi Arad, a fornire le giuste risposte alle domande che gli addetti ai lavori hanno rivolto loro...

Ovviamente, per contenuto e "interesse", quelle che più hanno colpito noi di Comicsblog sono state le risposte circa le fonti da cui il regista Marc Webb ha attinto per questo personalissimo reboot. E, come molti di noi sospettavano, gran parte dello script è stato adattato da Ultimate Spider-man da dove, come Webb ha dichiarato, sono stati presi gli spunti maggiori per l'impianto narrativo della pellicola. Ed è stato interessante scoprire come Andrew Garfield (l'attore che interpreta Peter Parker/Spider-man) abbia collaborato con il regista fornendo indicazioni sul personaggio prese, interamente o quasi, da Ultimate Spider-man! Importante è stata la parte riservata ad Emma Stone che, pur ammettendo candidamente di non aver mai sentito nominare Gwen Stacy prima della realizzazione del film, ha dichiarato d'aver messo molto di "suo" nell'interpretazione del personaggio anche se, per fortuna, Webb ha aiutato l'attrice "forgiando" la prima fiamma di Peter Parker con elementi presi dalle prime saghe del supereroe.

Divertente e molto ben strutturata la risposta di Rhys Ifans (interprete del Dr. Connors/Lizard) che, con i suoi modi di fare molto "british", ha dichiarato che il suo personaggio maturerà l'idea d'essere quel "Dr. Jekyll/Mr. Hyde" solo molto dopo l'inizio del film perché, come ha tenuto a precisare l'attore di Haverfordwest, i principi e le idee che muovono la mente di Connors sono molto puri e benevoli...sono gli intenti successivi che lo porteranno, poi, a cambiare radicalmente modo di fare!

Italia - The Amazing Spider-man: la conferenza stampa italiana!
Italia - The Amazing Spider-man: la conferenza stampa italiana!
Italia - The Amazing Spider-man: la conferenza stampa italiana!
Italia - The Amazing Spider-man: la conferenza stampa italiana!

Addirittura, stando alle parole di Ifans, il personaggio si rivolgerà direttamente al pubblico sviluppando quel "topos Shakespeariano" che lo porterà a spiegare agli spettatori come agirà e cosa farà risultando, qui, molto intrigante e di grande presa. Essendo l'attore più navigato della pellicola, Ifans sarà sicuramente quello che avrà più "presa" sul pubblico, nonostante l'attore gallese abbia dichiarato che le performance dei due giovani protagonisti l'hanno colpito in maniera molto positiva...

Molto, molto interessante è stato il punto di vista dei produttori Avi Arad e Matt Tolmach che, parlando della realizzazione di The Amazing Spider-man, confidano a tutti che ci son voluti la bellezza di 12 anni di lavorazione prima di poter parlare del film com'è adesso! Ed è stato solo grazie all'affiatamento del team, all'oculata scelta degli attori (Arad rivela d'aver visto foto d'annata in cui Garfield, a tre anni d'età, indossava il suo primo "costumino" da Spider-man) e al sapiente uso della tecnica del 3D che il film, ora, ha motivo "d'esistere"! Ed è stata bella anche la risposta di Webb che, "punzecchiato" da alcuni giornalisti circa le ovvie differenze che ci saranno tra il suo The Amazing Spider-man e la saga di Raimi (di cui il regista ammira l'incredibile fedeltà al fumetto), dichiara che sarà intrigante per gli spettatori scoprire come il crossover tra la storia del fumetto e uno storyboard totalmente nuovo potranno, qui, dare forma ad un prodotto diverso ed innovativo.

Insomma, ormai manca poco all'uscita italiana di The Amazing Spider-man e, viste le buone intenzioni che regista, cast e produttori hanno profuso in questa bella conferenza stampa, sono sicuro che la pellicola potrebbe presto diventare un piccolo gioiello della filmografia supereroistica internazionale!

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.