Wakako Zake, live action in arrivo per la serie a fumetti

Nuovo live action in arrivo per la serie a fumetti Wakako Zake!

E’ attraverso la fascetta che avvolge l’ultimo numero della serie a fumetti “Wakako Zake” che apprendiamo che l’opera di Chie Shinkyu diventerà presto un live action drama. Purtroppo per il momento non sono stati rivelati molti dettagli in merito a questo progetto, ma nuovi aggiornamenti saranno senza dubbio rilasciati nei prossimi giorni, e per l’esattezza sullke pagine del prossimo numero della rivista di casa Tokuma Shoten, Monthly Comic Zenon, dove il fumetto viene attualmente pubblicato.

Lanciato in Giappone a partire dal mese di Maggio 2013 infatti, Wakako Zake (noto anche con il titolo di “Wakako Sake”) continua ad essere pubblicato da Chie Shinkyu, che abbiamo già visto alla realizzazione di altre serie a fumetti come "Yeah! Ohitori-sama", "Shinkyu Chie no Neko Mamire" e "Neko Bidashi".

Ma detto questo, in attesa di ulteriori aggiornamenti in merito al nuovo live action drama in arrivo, ecco qual è la trama del fumetto originale!

Wakako Zake, la trama della serie

Wakako Zake live action

La serie a fumetti “Wakako Zake” è un seinen che ruota intorno alle vicende vissute da Murasaki Wakako, una giovane ventiseienne che ama letteralmente uscire da sola, per andare nei locali a mangiare e bere a volontà, specialmente quando le accade qualcosa di spiacevole durante la sua giornata lavorativa. La serie segue dunque le vicende vissute dalla giovane Wakako durante le sue uscite solitarie, durante le quali si gode le più diverse e gustose combinazioni di cibi e bevande.

Per il momento è tutto, per cui non ci rimane a questo punto che attendere l’uscita del prossimo numero della rivista Monthly Comic Zenon, per conoscere nuovi dettagli in merito a questo progetto.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

via | ANN

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.