Ice Bucket Challenge, Homer Simpson e la sua doccia gelata contro la S.L.A.

Poteva Homer Simpson, uno degli americani più famosi del mondo, mancare di dare il suo contributo per la ricerca contro la Sclerosi Laterale Amiotrofica? Certo che no!

Protagonista assoluto delle vicende del cartone ideato da Matt Groening nel lontano 1989, Homer Simpson è ormai uno dei VIP più influenti della società americana anche se, e vale la pena ricordarlo, il capofamiglia dei Simpson è ancora un personaggio di una sticom animata! Eppure Homer, più di chiunque altro personaggio, è quello che si è sempre dimostrato più aperto alle nuove tendenze che derivano dal mondo dei social network (vale la pena ricordare che, tra le altre cose, Homer si è fatto immortalare anche in un selfie sulla falsariga di quello che ha reso più "social" l'edizione 2014 della notte degli Oscar) e la cosa, da un certo punto di vista, ce lo fa apparire molto più umano di quanto non lo sia in realtà. Viene quindi spontaneo chiedersi quanto Groening e il cast de I Simpson abbiano donato per la ricerca contro la Sclerosi Laterale Amiotrofica (S.L.A.), ma sono sicuro che questi non si sono limitati a fare un semplice video di Homer che si rovescia un bicchierino di acqua gelata in testa. Dico questo perché, in passato, Groening e la Fox si sono spesso dimostrati molto sensibili verso alcune opere meritorie americane, quindi sono arcisicuro che il contributo animato di Homer (insieme alle donazioni che lo staff avrà compiuto) serviranno sicuramente alla causa della lotta a questa terribile malattia. Ma siamo davvero sicuri che Homer si sia lanciato solo un bicchierino di acqua gelata? E poi...chi ha nominato Homer?

L'Ice Bucket Challenge di Homer Simpson

Ice-Bucket-Challenge-Homer-Simpson-2014jpg

Raccolta la sfida, Homer Simpson si è fatto riprendere nel suo giardino a petto nudo e, con un bicchierino di acqua gelata in mano, il capofamiglia dei Simpson ha nominato Ned Flanders, Lenny e di nuovo Ned Flanders (giusto per rimarcare la cosa). Espletate le nomination, Homer si versa in testa il bicchierino d'acqua gelata e, infreddolito e abbastanza impacciato, questo dichiara di far tutto per la causa dell'associazione americana per la lotta alla Sclerosi Laterale Amiotrofica. Ma poteva davvero finire così? Certo che no, ed infatti qualcuno (di cui non faccio il nome per evitare spoiler), lancia addosso ad Homer una quantità industriale di acqua gelata "condita" con una serie di personaggi (alcuni presi anche da franchise che vi sfido a riconoscere) tutti inerenti al tema "polare" della sfida.

Il video è animato in maniera molto dettagliata e, a questo punto, mi chiedo quanto c'abbiano messo i Matt Groening e i suoi ragazzi a realizzarlo perché, se ci pensate bene, la sfida dell'Ice Bucket Challenge è diventata virale solo da poco più di una decida di giorni. Sicuramente ne Groening ne gli animatori e i doppiatori erano preparati ad una cosa del genere, quindi immagino che i frame usati per l'animazione e tutto il resto siano stati realizzati in pochissimi giorni. Un lavoro veloce e molto pulito, realizzato in poco tempo e con molta perizia...bravi ragazzi!

A questo punto mi aspetto che anche Peter Griffin di Family Guy si unisca a questa grande sfida per la lotta alla ricerca di una cura per la S.L.A. essendo, quasi al pari di Homer, una delle icone più amate dell'animazione americana. Ovviamente non mi aspetto che i ragazzi terribili di South Park prendano parte all'evento anche perché, e ne sono sicuro, prima o poi questi parleranno dell'evento alla loro maniera!

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.