Justice League, Jason Fabok diventa il nuovo regular artist della serie

Dopo il super-lancio operato dalle matite di Jim Lee, la testata della Justice League ha visto avvicendarsi artisti molto capaci quali Ivan Reis e Joe Prado, che hanno dato lustro a questa importante serie a fumetti...

Non deve sorprendere, quindi, che un artista molto giovane e quotato come Jason Fabok sia stato scelto da Geoff Johns per disegnare il prossimo story-arc della Justice League, previsto qui dal numero #36 in poi. Già in DC Comics da tempo, Fabok commenta i fatti in maniera molto divertente: contattato a mezzanotte da Geoff Johns (che ha chiamato telefonicamente l'artista), Fabok ha ricevuto la notizia nel cuore della notte e, per diversi giorni, il buon Jason ha letteralmente perso il sonno! Johns è stato quindi una specie di Morfeo al contrario per il povero Fabok che, giustamente emozionato, ha reagito alla notizia in maniera abbastanza singolare. Ma chi è esattamente Jason Fabok? E cosa ha disegnato fino ad oggi? E soprattutto: perché Geoff Johns ha scelto proprio lui?

Jason Fabok: dalla Aspen alla DC Comics

Justice-League-36-Cover-Jason-Fabok

Artista nato ad Ontario (Canada), Jason Fabok è uno dei disegnatori che ha avuto la fortuna di crescere nel vivaio della Aspen dove, grazie a Fathom di Michael Turner, l'artista ha iniziato a farsi conoscere dal grande pubblico del fumetto americano. Notato sin da subito dalla DC Comics, Fabok fu subito messo a disegnare cover e backup story di testate importanti quali Blackest Night (famoso crossover nato e finito nell'ultimo periodo della vecchia storyline della casa editrice americana), Teen Titans e Green Arrow. Più passavano i mesi e più gli editor della DC Comics si convincevano della bontà del lavoro di Fabok e così, senza troppi patemi d'animo, gli editor l'han fatto esordire in testate molto importanti quali Detective Comics e Batman dove il disegnatore, tra le altre cose, sarà uno dei protagonisti delle run Night of the Owls e City of the Owls. Ultimamente ha dato il suo contributo per cover e interiors di Batman Eternal, settimanale della DC Comics che andrà a portare il Cavaliere Oscuro nella stagione di Futures End, nuovo maxi-crossover dell'universo della DC Comics.

Credo proprio che Geoff Johns abbia scelto Fabok perché il ragazzo, oltre ad essere giovanissimo, ha fatto davvero tanta gavetta sulle pagine degli albi della DC Comics e, con una mole così grande di lavoro e di esperienza accumulata in così poco tempo, il buon Jason è ormai entrato perfettamente nell'ottica della casa editrice americana. Spero che la matita di Jason riesca a sottolineare con cura e perizia le avventure del supergruppo di eroi della DC Comics, ma su questo ho davvero pochi dubbi: Fabok è uno degli artisti più bravi nel disegno supereroistico moderno, e le sue tavole sono sempre piene di dettagli e suggestioni che lasciano davvero poco spazio all'immaginazione!

Auguro a Jason Fabok di poter dare il massimo in questa nuova impresa e, a corredo dell'articolo, vi lascio una bella video intervista all'artista che i ragazzi di Comic Book Syndacate hanno realizzato ad ottobre del 2012.

via | Newsarama

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.