Illegal Rare, sta per finire lo shonen di Hiroshi Shiibashi

In Giappone sta per finire lo shonen fantasy/sovrannaturale Illegal Rare, scritto e disegnato da Hiroshi Shiibashi.

Ancora una serie che sta per finire in Giappone. Il 41esimo numero di quest'anno della rivista Weekly Shonen Jump di Shueisha ha annunciato ufficialmente che il capitolo finale dello shonen fantasy/sovrannaturale Illegal Rare scritto e disegnato da Hiroshi Shiibashi verrà pubblicato l'8 settembre 2014. Stranamente si sa anche già quando usciranno i prossimi tankobon: il terzo verrà pubblicato dalla casa editrice Jump Comics nel mese di ottobre, mentre il quarto volume nel mese di novembre.

Storia di Illegal Rare


Illegal Rare

Illegal Rare nasce come uno shonen fantasy/sovrannaturale/action/mystery, scritto e disegnato da Hiroshi Shiibashi, noto anche per Nura: Rise of the Yokai Clan o I Signori dei Mostri. La sua serializzazione era cominciata solamente quest'anno a febbraio sulla rivista Shuukan Shounen Jump di Shueisha, in particolare sull'11esimo numero: attualmente sono stati pubblicati due tankobon, ma sappiamo già che il terzo e il quarto volume verranno editi a ottobre e novembre. Illegal Rare non è arrivato nei paesi del Nord America, non ha titoli alternativi e non vanta serie collaterali. Almeno per il momento.

La trama di Illegal Rare di Hiroshi Shiibashi racconta la storia di un mondo dove creature sovrannaturali convivono con gli esseri umani. Tuttavia a questi Rare viene data costantemente la caccia, fino a provocarne quasi l'estinzione. Ecco che allora prende vita un'organizzazione che protegge questi Rare, permettendo loro di vivere la loro vita come meglio preferiscono. Attualmente i membri base di questa organizzazione sono pochi: c'è il mascherato Fukumen, il Black Vampyr re AxL, la dolce sirena Mirror. Insieme questi tre proteggeranno i Rare dai cacciatori mortali.

Via | AnimeNewsNetwork

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.