Dylan Dog n. 337 - Spazio Profondo, Gigi Simeoni commenta l'albo della rinascita di Dylan Dog

Dopo il commento di Stefano Vietti, è arrivato il parere di Gigi Simeoni sull'albo Dylan Dog n. 337 - Spazio Profondo di Roberto Recchioni, che rivoluzionerà la storica testata Bonelli.

Gigi Simeoni, artista della Bonelli, ha letto in anteprima il Dylan Dog n. 337 - Spazio Profondo, primo albo della tanto attesa rivoluzione targata Roberto Recchioni, ed ha svelato le sue impressioni tramite il proprio canale Facebook. Le sue impressioni sono veramente positive!

L'esigenza di anticipare la sua recensione è nata per chiarire una questione un po' scomoda, che si è venuta a creare a seguito della pubblicazione di un articolo sul Corriere della Sera, dove si è affrontato l'argomento rinascita attraverso un commento della suddetta rivoluzione ritenuto dai più (Recchioni compreso) pieno imprecisioni.

Gigi Simeoni ha precisato che tale articolo crea un fastidioso equivoco, poiché confonde in pieno la "rinascita di Dylan Dog" con la trama dell'albo intitolato Spazio Profondo, scritto da Roberto Recchioni e disegnato da Nicola Mari. Infatti, il giornalista del Corriere avrebbe frainteso le caratteristiche del rilancio, confondendole con le tematiche fantascientifiche della storia preparata per il Dylan Dog n.337, dove vedremo un replicante sintetico del protagonista.

A questo punto, Simeoni è stato spietato ed ha ribadito a voce alta il suo pensiero:

"Mai balla più grossa poteva essere accidentalmente propinata: questa, e solo QUESTA, storia, è una genialata al cubo che lascerà un bel segno nella storia editoriale del nostro eroe."

Dylan Dog n.337 secondo Simeoni

dylan dog

Dopo questo sfogo, avendo letto Spazio Profondo in anteprima, l'artista Bonelli ha deciso di commentare il lavoro dei colleghi. La sua opinione è che non c'era un modo migliore per inaugurare la nuova vita di Dylan.

Simeoni ha aggiunto che la storia dimostra l'estrema libertà richiesta agli autori che si occuperanno in futuro del personaggio, una libertà condita con la tradizione Bonelli, ma che sarà la conditio-sine-qua-non per lavorare da qui in avanti.

Infine ha spiegato che Dylan si muoverà nella Londra odierna ed ha assicurato un concetto importantissimo:

"Non verrà MAI tradito nella sua essenziale componente di profonda umanità che lo caratterizza. Sangue, ossa, pietas, coraggio e quinto senso e 1/2. Non ci serve un replicante: quello originale ha ancora tanto da dire."

Possiamo concludere dicendo che, grazie a queste promesse e premesse, i fan del personaggio possono stare tranquilli e rilassati!

(function(d, s, id) { var js, fjs = d.getElementsByTagName(s)[0]; if (d.getElementById(id)) return; js = d.createElement(s); js.id = id; js.src = "//connect.facebook.net/it_IT/all.js#xfbml=1"; fjs.parentNode.insertBefore(js, fjs); }(document, 'script', 'facebook-jssdk'));

Cliccate qui per leggere anche la recensione breve rilasciata da Stefano Vietti (Dragonero).

Nel video in appendice: Amore Nero, un fumetto di Gigi Simeoni.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.