I Puffi - Inaugurato il primo negozio ufficiale

PuffiI Puffi non passeranno mai di moda!

Anche per questo hanno deciso di investire su questo prodotto fumettistico e non solo in maniera più forte e più decisa. E' nato il primo Smurf Store all'interno della Galerie Horta nella Stazione Centrale a Bruxelles, voluto da Véronique Culliford (figlia di Peyo, il grande creatore della serie). L'idea è nata anche per commemorare l'artista per i 20 anni dalla sua morte. Finalmente i Puffi hanno una casa vera e propria, un punto di riferimento dove sono in vendita pupazzi di ogni dimensione ed è stata installata una fantastica statua di circa 5 metri.

Il vero nome di Peyo è proprio Pierre Culliford (Bruxelles, 25 giugno 1928 – Bruxelles, 24 dicembre 1992). Il fumettista belga si è spento assai presto, all'età di 64 anni, lasciandoci in eredità le storie indimenticabili e educative delle creaturine di color blu. I Puffi hanno raggiunto la notorietà assoluta grazie ai cartoni animati prodotti da Hanna-Barbera, ma è importante non perdere di vista la storica serie a fumetti che è stata ristampata recentemente anche in Italia (vedere la collana prodotta da Planeta DeAgostini).

A proposito dei Puffi. Sapete da dove nasce il loro nome? Nel 1958 furono chiamati "Schtroumpfs" poiché Peyo pronuncio tale suono per chiedere ad un proprio amico di passargli la saliera. In quell'istante, infatti, non riuscì a pronunciare il nome "saliera" e finì proprio per esclamare "Passe-moi le... schtroumpf", scoppiando successivamente di risate. Inoltre, il suo amico, per prenderlo in giro simpaticamente, iniziò a rispondergli inserendo la parola "schtroumpf" in ogni frase e per tutta la giornata. Adesso è chiaro perché i Puffi nel loro dialogare "puffano" qualsiasi cosa?

via | Afnews

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.