Denki-Gai no Honya-san, promo video per la serie di animazione in uscita

Siamo quasi al debutto di Denki-Gai no Honya-san!

Mi piace molto Denki-Gai no Honya-san, che sembra una serie di animazione leggera, allegra ma piacevole. Parliamo poi di un tema caro ai nipponici e caro a coloro che sono appassionati di Giappone: la protagonista lavora infatti presso una libreria che vende anche manga. Nel video vediamo già la lead role e i personaggi che le ruoteranno attorno: opening dal titolo Kajirikake no Ringo (A Half-Bitten Apple) cantata da Ayana Taketatsu. La ending invece sarà cantata dalle voice actresses Natsumi Takamori, Minami Tsuda, Ayana Taketatsu e Mai Aizawa .

Annunciato, appunto, il cast e anche lo staff: Masafumi Sato dirige la serie per lo studio Shinei Animation, supervisione di Makoto Moriwaki, characters design e direttore della parte di animazione affidata a Yurie Kuniyuki.

Ecco la trama:

Denki-Gai no Honya-san

Umio, ed è la classica fanciullina timida che ha un lavoro part-time presso la libreria BOOKS Umanohone. La sua vita non è affatto luminosa come il quartiere tecnologicamente aggiornato in cui lavora, bensì è piuttosto piatta. Gli unici amici di Umio sono i colleghi di lavoro, sebbene le numerose persone, con diversi caratteri e richieste, che frequentano il negozio riescano a tenere la ragazza perennemente in azione considerando che c'è sempre qualcosa da fare.

La commedia è tutta ambientata in un negozio che vende manga e riviste, situato in un area così detta "Electric Town". Si dà questo nome solitamente alle zone del quartiere in cui esistono moltissimi negozi specializzati in apparecchiature elettroniche, per fare un esempio su tutti, pensiamo al quartiere di Akihabara in Tokyo.

Appuntamento da segnare per il debutto di questa serie: rete televisiva Tokyo MX il 2 ottobre.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.