God Eater, anime in arrivo per il videogame

Il videogame “Gods Eater” ispira la realizzazione di un nuovo anime. Ecco i primi dettagli in merito a questo progetto.

Siete dei veri e propri fan dei videogame d’azione e adrenalinici come “Gods Eater”? Allora non potrete non essere felici di apprendere che questo famoso action role-playing game diventerà presto un anime. L’annuncio è stato lanciato proprio nei giorni scorsi, durante il "God Eater 2 Rage Burst & GE 5th Anniversary Contents Unveiling" tenutosi al Tokyo Game Show 2014. Per chi non lo sapesse, “Gods Eater” è un videogame per PlayStation lanciato nel 2011 dalla Namco Bandai Games in Giappone.

Secondo le prime indiscrezioni, a realizzare l’adattamento anime ispirato a questo videogame sarà lo studio di animazione giapponese ufotable (che avrebbe peraltro confermato il recente annuncio attraverso il suo sito ufficiale), ma purtroppo per il momento non sono stati rilasciati molti altri dettagli in merito al progetto, né in merito alla data in cui questo nuovo adattamento sarà disponibile.

Detto questo, in attesa di ulteriori aggiornamenti, scopriamo quale sarà la trama della nuova serie animata in uscita.

Gods Eater, trama e curiosità

Gods Eater

Il videogame che ha ispirato il nuovo adattamento animato è ambientato in Giappone, nell'anno 2071, in un mondo in cui tutto è stato in gran parte distrutto da dei giganteschi mostri misteriosi conosciuti come Aragami. I membri di un’organizzazione chiamata Fenrir hanno l'arduo compito di distruggere questi mostri e salvare la Terra. L’uscita del gioco è stata preceduta dal lancio di un prequel in versione OVA della durata di 10 minuti, realizzato dalla Ufotable (Fate/Zero).

Come dicevamo, per il momento sono stati forniti pochi dettagli in merito al nuovo progetto anime in cantiere, per cui non ci rimane che attendere ulteriori dettagli e aggiornamenti in proposito! Torneremo come sempre con le ultime novità!

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

via | Adala-news.fr

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.