Yugami-kun ni wa Tomodachi ga Inai, video per promuovere il fumetto

La pagina web della casa editrice Shogakukan ha trasmesso un promo video per pubblicizzare la serie a fumetti Yugami-kun ni wa Tomodachi ga Inai (He Does Not Have Any Friends).

Gatta ci cova? E' uscito un breve promo video per pubblicizzare il manga di Jun Sakura dal titolo Yugami-kun ni wa Tomodachi ga Inai (He Does Not Have Any Friends). I 30 secondi di video vedono come protagonisti Madoka Yonezawa (White Album 2, Pretty Rhythm Aurora Dream) come Chihiro Watanuki e Kouki Uchiyama (Soul Eater, Shiki) nei panni di Yūji Yugami. La A-1 Pictures (The IDOLM@STER, Sword Art Online) ha prodotto questo breve spezzone di animazione. Che possa essere il preludio a qualcosa di più?

L'opera cartacea è di Jun Sakura pubblicata sul magazine Shuukan Shounen Sunday della casa editrice Shogakukan dal 2012, in 4 volumi e in corso.

Ecco la trama:

Yugami-kun ni wa Tomodachi ga Inai

la vita scolastica è, tanto per cambiare, assai complessa. Chihiro Watanuki si è appena trasferita in una nuova scuola: è una ragazza carina e gentile, dunque non ha grossi problemi a fare amicizia con le compagne di classe. Il problema che si presenta, come sempre, è fare le giuste amicizie e invece non avvicinarsi a loschi individui strani o pericolosi.

Tra i giovanotti bizzarri che le vengono sconsigliati c'è questo Yūji Yugami, fanciullo di bell'aspetto ma che viene tenuto lontano dai più. Il giovane è un asso del baseball ma lì si ferma: non ha contatti con i compagni di classe e non ha amici. Eppure a Chihiro il fanciullo non dispiace, anche se ha notato che ci sono momenti in cui è spiccatamente gentile, mentre ce ne sono altri in cui non si sa quello che dice! La giovinetta in qualche modo, comunque, viene attratta e desidererebbe approfondire la conoscenza col giovane. Come andrà a finire?

Un classico dei manga nipponici: i protagonisti sono in gamba e il giovane Yūji è semplicemente fuori dalle righe della normale classificazione nipponica in gruppi ben definiti. Essere un po' più strani non è sempre un male, anzi! Un'opera interessante da seguire.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.