Gangsta, nuovi dettagli sulla serie anime

Nuovi dettagli in arrivo per la serie anime ispirata al fumetto Gangsta., ad opera di Kohske.

E’ attraverso le pagine della rivista Comic Bunch magazine di casa Shinchosha che sono stati da poco rivelati nuovi dettagli in merito all’adattamento anime ispirato alla serie a fumetti Gangsta. ad opera di Kohske. Per l’esattezza, scopriamo oggi i nomi dei nuovi doppiatori che si uniranno al cast della serie, ovvero Takuya Kirimoto (Ivan Grazef), Tsuyoshi Koyama (Miles Meyer) e Katsuhisa Houki (Daniel Monroe). I tre doppiatori parteciperanno anche alla realizzazione del drama CD ispirato alla serie, dove troveremo anche Junichi Suwabe (Worick Arcangelo), Kenjiro Tsuda (Nicolas Brown), e Mamiko Noto (Alex Benedetto).

Per chi non lo sapesse, Kohske ha lanciato la sua serie a fumetti in Giappone nel 2010, sulle pagine della rivista Monthly Comic @ Bunch magazine di casa Shinchosha, ed il sesto volumetto della serie è stato pubblicato lo scorso 9 Luglio. Il fumetto viene pubblicato in Italia dalla Panini Comics.

Ma detto ciò, ecco qual è la trama di questa serie a fumetti!

Gangsta., la trama della serie

Gangsta

La serie a fumetti ad opera di Kohske è ambientata nella malfamata città di Ergastulum, e ruota intorno alle vicende vissute da due uomini, Nick e Worick, i quali lavorano sia per la mafia che per la polizia, alle prese con mafiosi, delinquenti, prostitute e poliziotti corrotti. In particolare, i nostri due protagonisti so occupano di “quei lavori che nessun altro vuole svolgere”, ma la loro vita è destinata a cambiare quando un poliziotto chiede il loro aiuto per riuscire a catturare una gang che sta “lavorando” sul territorio di una delle più importanti famiglie mafiose.

Per il momento è tutto, ma torneremo come sempre con le ultime novità in merito a questo progetto!

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

via | ANN

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.