Brian Michal Bendis, l'autore americano chiude la sua Bendis Board

Cosa succederebbe in Italia se, di punto in bianco, uno come Roberto Recchioni (l'autore più attivo della rete) chiudesse di punto in bianco il suo blog? Beh, la stessa cosa che sta succedendo in America con Brian Michael Bendis...

Dopo ben ventidue anni di contatto diretto con i lettori, l'autore statunitense Brian Micheal Bendis ha messo la parola fine al Bendis Board, spazio in cui lettori ed appassionati di fumetti si sono spesso confrontati (anche duramente) con lo scrittore americano. Evolutosi in varie forme, il Bendis Board è sempre stato un punto di riferimento per tutti quelli che volevano un dialogo con una persona di grande cultura fumettistica qual è sicuramente il buon Brian che, oltre a rispondere a quasi tutti i quesiti in merito alle varie storyline dei lavori che stava per pubblicare (o che pubblicava), offriva agli utenti uno spazio dove potersi esprimere e dove fare amicizia. La community era l'ossatura della Bendis Board e questi, oltre ad essere ormai diventati amici dell'autore, si conoscevano un po' tutti dando luogo, spesso e volentieri, a discussioni molto interessanti sia sui lavori di Brian e sia sulle altre pubblicazioni di maggior interesse. Ma perché Brian Michael Bendis ha deciso di chiudere la Bendis Board dopo ben 22 anni di attività?

Brian Michael Bendis: lo stackanovista della Marvel (e non solo)

brian-michael-bendis-photo

Può piacere come non può piacere (i gusti son gusti, dopotutto), ma Brian Michael Bendis è sicuramente uno degli autori più prolifici del nuovo periodo d'oro della Marvel. Pluripremiato autore di tantissime opere dedicate ai nostri supereroi preferiti (tra cui vale la pena di ricordare Ultimate Spider-man, Daredevil, gli Avengers, Spider-Woman e Moon Knight), Bendis ha lanciato sul mercato alcune serie davvero deliziose come Powers di cui, a quanto pare, sarà presto realizzato un serial TV. Ed è proprio a causa dei tantissimi impegni con il mondo del fumetto, della televisione e del cinema che Bendis ha deciso di chiudere la Bendis Board: pur amando alla follia la community e i suoi fan, Bendis non riesce più a seguire con assiduità i contatti con la sua "bulletin" e, dispiaciuto di ciò, l'autore chiede a tutti i lettori della Bendis Board interessati di continuare a seguirlo su Twitter e Tumblr. C'è da apprezzare la simpatia e la gentilezza con cui Bendis si è rivolto ai suoi follower, spiegando che è stato necessario chiudere questo canale di comunicazione per potergli permettere, ora che i progetti accumulati sono davvero tantissimi, di poter lavorare con più calma e serenità.

Per fortuna (e qui bisogna dare atto all'autore di essere un uomo molto socievole), Brian Michael Bendis è uno che adora le nuove tecnologie e i nuovi mezzi di comunicazione quindi, se ha detto che su Twitter e Tumblr ci sarà ancora spazio per il dialogo, non vedo alcun motivo di cui dispiacersi. Anzi, visto e considerato che Twitter e Tumblr sono social network molto veloci ed immediati, le risposte dell'autore saranno altrettanto rapide e coincise.

E siccome ho adorato il suo divertentissimo Ice Bucket Challenge, vi ripropongo qui la doccia gelata che le figlie di Bendis hanno operato sull'autore di Powers!

via | Bleeding Cool
Foto | Beyond the Bunker

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.