Tales of Zestiria, l'anime uscirà a Dicembre 2014

Uscirà a Dicembre 2014 lo speciale anime “Tales of Zestiria”.

Sono stati da poco rilasciati nuovi dettagli in merito all’adattamento anime ispirato al videogame “Tales of Zestiria” prodotto dalla Bandai Namco Games. L’annuncio è stato lanciato dalla stessa azienda giapponese nel corso del Tokyo Game Show, dove è stato precisato che l’anime sarà trasmesso il 30 ed il 31 Dicembre, a quasi un mese di distanza dall’uscita del videogame di genere fantasy che lo ha ispirato, che uscirà invece il 22 Gennaio 2015 in Giappone. Il nuovo progetto animato sarà realizzato dallo Studio ufotable (Tales of Symphonia the Animation, Tales of Xillia), e sarà disponibile insieme al videogame in uscita per Playstation 3.

Ma detto questo, ed in attesa che arrivino ulteriori dettagli in merito ai membri del cast ed dello staff che lavoreranno per la realizzazione di questo progetto, ecco quale sarà la trama dello speciale anime in uscita!

Tales of Zestiria, la trama della serie

Tales of Zestiria anime

Quella narrata in “Tales of Zestiria” è una storia ambientata in un luogo immaginario chiamato Greenwood, un luogo in cui governano due Imperi, quello di Lowlance e quello di Highland. In questo luogo si trova un posto chiamato la “Foresta degli Abitanti del Cielo”, dove vivono insieme sia gli umani che le divinità.

In questo speciale anime seguiremo le vicende vissute da Sorey, un monaco apprendista che possiede dei poteri, e che è cresciuto nella "Foresta", con il totale divieto di lasciare questo posto idilliaco. Un giorno il nostro protagonista incontra però Alice, una ragazza/cavaliere appartenente al Regno di Highland, ed insieme a lei scoprirà il mondo che si trova al di fuori dalla Foresta degli Abitanti del Cielo.

Per il momento è tutto, quindi non rimane che attendere ulteriori dettagli in merito a questo nuovo anime in arrivo!

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

via | Adala-news.fr

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.