Sergio Bonelli Editore, le novità della prima conferenza stampa della casa editrice milanese!

Seguite insieme a noi la conferenza stampa della nuova stagione editoriale della Sergio Bonelli Editore, dove scopriremo tutte novità su Dylan Dog e sui prodotti della casa editrice meneghina!

Aggiornamenti a cura di Francesco Fusillo
13:30 - Si chiude qui la prima conferenza stampa della Sergio Bonelli Editore dove, oltre a scoprire parecchie cose sulle novità della casa editrice meneghina, abbiamo carpito quanto autori ed artisti tengano a cuore le storie che stanno per andare a raccontare. Dopo la conferenza, a detta degli organizzatori, ci sarà un piccolo concerto jazz dedicato a Sergio Bonelli che, lo ricordiamo ancora una volta, moriva il 26 settembre del 2011. Nel concerto saranno suonati tutti i brani che piacevano a Sergio e che, in qualche modo, ricordano qui l'autore ed editore italiano.

Live conferenza stampa Sergio Bonelli Editore

Ah, ritornando per un attimo al Q&A, c'è qui da appuntare una risposta data in merito alla possibilità di vedere la Sergio Bonelli Editore esordire nel campo dei fumetti digitali. Michele Masiero risponde dicendo che esperimenti del genere sono stati fatti con Martin Mystere e con il romanzo di Dragonero (che, a quanto pare, è andato davvero bene), ma per il momento il "core business" della SBE rimane il cartaceo. Ma il catalogo della Bonelli è davvero sconfinato, quindi potrebbe presto accadere che i fumetti della casa editrice milanese riusciranno a trovare un loro spazio all'interno del mercato fumettistico digitale.

Live conferenza stampa Sergio Bonelli Editore

13:15 - Noi di Blogo abbiamo chiesto se ci sarà il ritorno dei personaggi storici dell'epoca di Tiziano Sclavi (come Johnny Freak, ad esempio), Roberto Recchioni risponde dicendo che non vuole usare il lascito di Sclavi per creare nuove storie. Roberto coglie qui l'occasione per parlare di John Ghost, il nuovo "cattivo" che andrà a sostituire Xabaras come nemesi quasi "psicologica" di Dylan Dog di cui il ciclo, come l'autore ha ricordato, è stato chiuso da Sclavi tempo addietro. Qui Roberto commette una piccola gaffe, confondendo John Doe con John Ghost, facendo ridere un po' tutti gli autori della Sergio Bonelli Editore. Una parentesi davvero molto divertente, che arricchisce questa bella conferenza stampa.

Live conferenza stampa Sergio Bonelli Editore

12:59 - Sempre parlando di quello che vedremo al Lucca Comics and Games 2014, ci viene qui annunciato che saranno presentate le edizioni speciali di Adam Wild #1, Dylan Dog - Spazio Profondo #337 e Orfani - Ringo #1. Scopriamo qui che, oltre ad essere in edizione limitata, queste versioni avranno 16 pagine in più dove si parlerà dei personaggi e delle novità della Sergio Bonelli Editore. Ad impreziosire queste uscite ci saranno le variant cover di Gipi, Enrique Breccia e Gabriele dell'Otto che realizzeranno, rispettivamente, le illustrazioni di Dylan Dog, Adam Wild e Orfani - Ringo.

Concluso questo blocco (dove la Sergio Bonelli Editore ringrazia il Lucca Comics and Games per la grande partecipazione all'evento), si apre qui il Q&A con i giornalisti.

Live conferenza stampa Sergio Bonelli Editore

12:55 - Michele Masiero presenta qui il video-trailer del Motion Comics di Orfani e, passata nuovamente la parola a Vincenzo Sarno, scopriamo qui che il prodotto è stato realizzato insieme alla Frame by Frame, partner ufficiale della Sergio Bonelli Editore. Masiero annuncia qui che ci sarà anche uno sceneggiato radiofonico dedicato ad Orfani che, come il Motion Comics, sarà diretto da Armando Traverso, colui che è stato il primo a portare una storia della Sergio Bonelli Editore in radio. Parte qui il Motion Comics di Orfani è davvero spettacolare e, come anche Masiero e Sarno hanno ricordato, assomiglia molto alle produzioni che Marvel e DC Comics realizzano da tempo negli States.

Ah, piccola parentesi: quest'anno ci sarà un padiglione del Lucca Comics and Games interamente dedicato alla Sergio Bonelli Editore! Il Padiglione sarà in Piazza San Giusto, e sarà un po' più grande di 100 metri quadri.

Live conferenza stampa Sergio Bonelli Editore

12:33 - Viene passata qui la parola a Vincenzo Sarno che, parlando dell'evoluzione del medium dei fumetti della Sergio Bonelli Editore, annuncia qui che sarà realizzata una serie di Motion Comics dedicata ad Orfani che, a quanto pare, sarà in onda su Rai 4 da dicembre del 2014! Il tutto è supportato dalla Rai che, oltre a coprodurre la serie, distribuirà Orfani in giro per il mondo. Aspettiamo qui di vedere le prime immagini della serie che, come Sarno ha dichiarato, saranno proiettate a breve durante la conferenza.

Live conferenza stampa Sergio Bonelli Editore

12:29 - Roberto parla ora di Orfani, progetto avallato da Sergio Bonelli in persona. Ovviamente è Ringo il personaggio di cui Roberto vuole parlare e che, come sapete, è il protagonista ufficiale della nuova stagione. La storia sarà ambientata in Italia e Roberto, rimarcando la differenza tra Orfani e Orfani - Ringo, ci dice qui che il personaggio è diventato molto più "bonelliano" rispetto alla prima serie. Ribadendo che Orfani è figlio suo e di Emiliano Mammuccari, Roberto annuncia che ci saranno molti disegnatori che i lettori bonelliani conoscono ed apprezzano da tempo.

Live conferenza stampa Sergio Bonelli Editore

12:20 - "A Tiziano Sclavi non dici di no". Questa è la risposta di Roberto Recchioni al video sulla nuova vita editoriale di Dylan Dog che, ovviamente, è tutto incentrato su quello che cambierà da Spazio Profondo in poi. Roberto dice che questa rivoluzione di Dylan Dog non è un "Upgrade", ma più un "Downgrade", e l'impresa qui è quella di riportare Dylan ad intercettare lo spirito dei tempi in cui viviamo, cosa che ha fatto Tiziano Sclavi prima di lui. Roberto ricalca qui la voglia di "osare" e di riportare, grazie al contributo degli autori e dei disegnatori che si avvicenderanno alle nuove storie di Dylan Dog, il personaggio in quella chiave "autoriale" che tutti amavano. Il curatore di Dylan Dog parla qui anche del primo ciclo tematico di Dylan Dog citando il 338 dove, come sapete, assisteremo al pensionamento dell'Ispettore Bloch, introducendo qui l'ispettore Carpenter, un buono al 100% che odia il personaggio e che lo metterà alle strette sin da subito (gli toglierà addirittura il distintivo di Scotland Yard che Dylan usava quasi come un "passepartout").

Roberto rimarca le differenze che caratterizzeranno le varie testate di Dylan Dog, cosa che l'autore aveva già anticipato nei mesi scorsi.

Live conferenza stampa Sergio Bonelli Editore

12:00 - Dopo che tutti gli ospiti sono saliti sul palco, lo sceneggiatore Gianfranco Manfredi inizia a parlare di Adam Wild. Il personaggio è un esploratore che vivrà nell'Africa Nera, operando qui contro la tratta degli schiavi. Manfredi annuncia qui ben undici nuovi disegnatori, tra cui spiccano sicuramente alcuni artisti serbi (tra cui un paio di esordienti) che, insieme a un paio di professionisti brasiliani, saranno qui il team artistico della testata. Non mancheranno ovviamente gli artisti italiani e Manfredi, citando Mister NO, ripensa al suo Adam Wild come una prosecuzione quasi naturale del lascito di Sergio Bonelli.

Live conferenza stampa Sergio Bonelli Editore

11:52 - Michele Masiero presenta la conferenza stampa e, dopo aver fatto un cappello molto importante sulla storia della Sergio Bonelli Editore e su quello che ha rappresentato e rappresenta per l'editoria italiana a fumetti, il grandissimo Mauro Marcheselli sale sul palco insieme ad una delle sorprese più gradite ed inaspettate del mondo: Tiziano Sclavi! Sclavi benedice Roberto Recchioni con poche ma bellissime parole, e l'autore romano ringrazia il padre di Dylan Dog assicurando che proseguirà sulle orme del lavoro tracciato dai suoi grandi predecessori.

11:44 - Dopo un quarto d'ora di ritardo (dovuto all'afflusso di giornalisti presenti all'evento), la Sergio Bonelli Editore ha iniziato la diretta streaming dell'evento. Rimanete sintonizzati su Comicsblog per sapere cosa succederà in questa attesissima conferenza stampa!

Sergio Bonelli Editore svela la nuova vita di Dylan Dog in una conferenza stampa

Un nuovo Dylan Dog prenderà con il nuovo albo intitolato Spazio Profondo, quando partirà ufficialmente la fase 2 della rivoluzione targata Roberto Recchioni. La Sergio Bonelli Editore, per introdurre questo straordinario evento, ha organizzato una conferenza stampa dove si parlerà della nuova vita di Dylan Dog, delle novità della prossima stagione editoriale e delle future strategie aziendali nel settore multimediale.

La presentazione del nuovo anno editoriale si terrà a Milano il 26 settembre 2014 ed avrà inizio alle ore 11.15. Tutti i lettori sono invitati a partecipare all'evento direttamente online. Infatti, l'editore ha deciso di trasmettere in streaming la conferenza stampa, che potete seguire dal video in embad in questo stesso articolo.

Verranno svelate in diretta tutte le novità della nuova stagione targata Sergio Bonelli Editore. Prima di tutto si parlerà dall'atteso rilancio dell'Indagatore dell'Incubo creato da Tiziano Sclavi e sarà proprio Roberto Recchioni (nuovo curatore del testate dedicate a questo personaggio) a commentare la rivoluzione annunciata.

Oltre al celebre fumettista ci saranno gli interventi di Mauro Marcheselli (Direttore Editoriale), Michele Masiero (Redattore Capo Centrale), Gianfranco Manfredi (Creatore di Adam Wild), Vincenzo Sarno (Capo Struttura Sviluppo Proprietà), Luigi De Siervo (Amministratore Delegato Rai Com) e Renato Genovese (Direttore Lucca Comics & Games). La casa editrice italiana, ormai in piena fase evolutiva, è pronta fare numerose rivelazioni sulla prossima stagione editoriale e spiegare quali sono le strategie aziendali nel settore multimediale. Sta nascendo una nuova Sergio Bonelli Editore, che guarda direttamente ai lettori del futuro!

Dylan Dog rinasce nello Spazio Profondo

nuova stagione bonelli

La nuova vita dell'Indagatore dell'Incubo prenderà il via con il Dylan Dog n. 337 - Spazio Profondo, un albo scritto da Roberto Recchioni e disegnato da Nicola Mari. Sarà il primo tassello di una rinascita che cambierà la serie principale per sempre, con novità eclatanti che hanno già intimorito i lettori puristi ed esaltato coloro che da anni chiedevano a gran voce un'operazione di modernizzazione del fumetto horror più amato dagli italiani.

Come già vi abbiamo svelato, il primo personaggio a subire l'effetto-Recchioni sarà l’Ispettore Bloch, il quale sarà mandato in pensione nel numero 338 (scritto e sceneggiato dalla Barbato, disegnato da Bruno Brindisi), ma che non scomparirà affatto dalle storie. Questa è solo la punta dell'iceberg: sintonizzatevi su Comicsblog il 26 settembre alle ore 11.15 per saperne di più!

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.