USA - San Diego Comic-con 2012: annunciate le nomination per i Game Changer of the Year Awards 2012

Mancano due settimane al San Diego Comic-con 2012 e, come si fa nelle gare di Formula 1, tutti gli addetti ai lavori (case editrici, sponsor, network televisivi e quant'altro) iniziano i "warm up" in vista del prestigioso evento californiano. E, proprio in occasione del San Diego Comic-con, l'emittente televisiva statunitense Spike TV ha dato agli utenti del suo sito ufficiale la possibilità di votare il vincitore dei Game Changer of the Year Awards, riconoscimento che andrà a premiare la personalità che più ha influito nei mass-media americani nel biennio 2011/2012.

E secondo voi, chi sono i "fumettari" nominati da Spike TV? Ovviamente Jim Lee e Robert Kirkman! Il primo, come si può leggere dalla brevissima motivazione apposta nel form di votazione, è stato nominato per aver preso parte "attivamente" al reboot dell'intera storyline della DC Comics (cosa non da poco), mentre il secondo ha ricevuto la nomination per aver portato in TV una serie "estrema" come The Walking Dead. Ma c'è spazio anche per quel mattacchione di Kevin Smith che, come sapete, con i fumetti ha sempre avuto un rapporto molto "viscerale"! Per dovere di cronaca, vale la pena ricordare gli altri nominati ai Game Changer of the Year Awards: Joss Whedon (per aver portato gli Avengers sul grande schermo), Mark Ruffalo (per la sua interpretazione di Hulk in Avengers), Christopher Nolan (per l'imminente terzo capitolo della trilogia cinematografica di Batman) e David Benioff e D.B. Weiss (per la bella e intrigante serie medioevale/fantasy di Game of Thrones).

Personalità "pesantissime", quindi, che andranno qui a scontrarsi per ricevere l'ennesimo premio da apporre in bacheca! E chissà chi la spunterà tra questi "pezzi da novanta" dell'intrattenimento fumettistico, televisivo e cinematografico americano...sono proprio curioso di sapere chi ne uscirà vincitore!

via | Spike TV Official Site

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.