USA - In terapia intensiva Roger Slifer, co-creatore di Lobo

La comunità americana del fumetto e dell'animazione si è stretta tutta attorno a Roger Slifer, co-creatore di Lobo (insieme a Keith Giffen) e animatore/produttore di serie come Jem and the Holograms, G.I. Joe Extreme, Transformers, Street Fighter, Conan the Adventurer e Bucky O’Hare: sabato, mentre era in giro per Santa Monica, Slifer è stato investito da un pirata della strada che, ovviamente, si è dato subito alla fuga.

L'impatto è stato tremendo: oltre ad alcune costole, l'incidente è costato a Slifer anche la rottura della clavicola e delle spalle e, viste le precarie condizioni del paziente, i medici del Ronald Reagan UCLA Medical Center di Santa Monica hanno preferito indurre Slifer in coma farmacologico. Amici e parenti dell'autore si sono dati subito da fare e, mentre Jim Salicrup informa gli utenti di Facebook sullo stato di salute di Slifer, gli altri stanno cominciando ad appendere in giro volantini per aiutare la polizia ad identificare la macchina del pirata. Davvero una brutta grana per Slifer che, stando a quanto si legge nei vari forum e siti specializzati americani, era in procinto di ripartire con un nuovo progetto animato di cui, al momento, non si sapevano ancora i dettagli. Ed è triste pensare che i progetti e la vita stessa di una persona vengano "buttati via" da persone che, con la loro disattenzione alla guida, fanno del male sia a loro stessi che agli altri...

Anche noi di Comicsblog auguriamo a Slifer di riprendersi immediatamente da questa brutta avventura e, nonostante non possa sentirci, rivolgiamo all'autore di Omega Men una preghiera: non mollare Roger, siamo tutti con te!

via | Bleeding Cool

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.