Wytches, il fumetto di Snyder e Jock diventerà un film!

Neanche il tempo di entrare in fumetteria che Wytches, nuovo fumetto che Scott Snyder e Jock stanno serializzando per la Image Comics, è già stato scelto come prossima produzione cinematografica della New Regency!

La notizia non è propriamente uno scoop nel vero senso della parola perché, bazzicando un po' tra i vari forum e blog americani, si vociferava già da un po' che Wytches sarebbe potuto diventare presto un film con attori in carne e ossa. Sicuramente, anche grazie agli agganci che hanno all'interno delle case editrici americani, grandi e piccole agenzie di produzione come la New Regency hanno la possibilità di visionare i prodotti prima che questi arrivino sugli scaffali delle fumetterie americane e la cosa, da un certo punto di vista, ha un senso: se uno degli obbiettivi delle case editrici è vendere licenze per i propri prodotti, perché le agenzie che si occupano di cinema e spettacolo devono visionare i fumetti solo dopo che sono stati pubblicati? Considerate inoltre che la Image Comics, la casa editrice che sta pubblicando Wytches, è una delle poche aziende americane del settore che lascia i diritti per lo sfruttamento dei personaggi nelle mani degli autori e degli artisti che li creano "fisicamente", quindi è anche negli interessi di questi professionisti che i fumetti vengono distribuiti in anticipo ai produttori che ne fanno richiesta. Ma perché la New Regency, che dovrebbe affidare la realizzazione del film su Wytches alla Plan B (compagnia di produzione cinematografica fondata da Brad Grey, Brad Pitt e Jennifer Aniston), ha deciso di prendere subito un opzione sui diritti per lo sfruttamento di questo franchise?

Wytches: un fumetto che fa paura persino a chi lo ha creato!

Wytches-Cover

In un'intervista rilasciata di recente ai ragazzi di Comic Book Resources, Scott Snyder ha dichiarato che le streghe disegnate da Jock in Wytches gli fanno davvero paura: il disegnatore americano è riuscito a rendere questi personaggi così diversi dall'immaginario collettivo che, nonostante si parli di semplici streghe, queste sono state pensate e disegnate in maniera tale da risultare delle creature davvero molto, molto spaventose! La storia di Wytches ruota attorno alle vicende della piccola Sail e di suo padre Charles, che stanno qui affrontando un dramma familiare di cui Snyder si riserva ancora qualche piccolo segreto. Trasferitosi in una nuova città insieme a sua figlia Sail, Charles (che di mestiere fa l'autore di libri per bambini) deve qui fronteggiare alcune piccole incomprensioni con la sua casa editrice che, a quanto pare, non sembra vedere di buon occhio il nuovo libro che l'autore sta tentando di presentare da tempo. Come se tutto ciò non fosse abbastanza, Sail ha qualche difficoltà ad ambientarsi nella nuova scuola anche perché, in passato, la ragazzina è stata vittima di atti di bullismo. Ma c'è qualcosa, in questa nuova città, di cui né Charles e né tantomeno Sail sapevano dell'esistenza: streghe! Le streghe di Wytches si nascondono dentro gli alberi per divorare qualsiasi persona entri nella foresta avendo, come in ogni favola horror che si rispetti, una particolare predilezione per i bambini. Come reagiranno Charles e Sail al loro primo incontro con questa nuova ed inquietante realtà?

Essendo un fumetto horror al 100%, ci aspettiamo quindi un film altrettanto horrorifico che sia in grado, per quanto possibile, di rendere al meglio le atmosfere cupe e misteriose di questa nuova serie firmata da Snyder e Jock. Questi ultimi, per poter scrivere e disegnare in maniera totalmente libera, hanno scelto di proporre questo piccolo progetto alla Image Comics che, come sempre, non ha fatto problemi di sorta e li ha pubblicati dandogli praticamente carta bianca. Il merito della Image Comics sta tutto nel dare in mano ad autori ed artisti le proprietà intellettuali delle loro opere, cosa che avviene anche alla Vertigo (a volte) e alla Icon Comics della Marvel (molto raramente, anzi...quasi mai), ma con delle clausole e dei cavilli che non sembrano piacere molto ai fumettisti americani.

Nell'attesa di saperne di più circa Wytches e le personalità coinvolte nel progetto, vi rimando alla video intervista (realizzata dai ragazzi di Comic Vine) a Scott Snyder dove, come ascolterete anche voi, l'autore parla in maniera molto entusiasta del progetto editoriale presentato per la Image Comics.

via | Comic Book Resources

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.