Naruto, spoiler capitolo 697

Capitolo pregno di azione questo 697 di Naruto, a dimostrazione di come Masashi Kishimoto stia cercando con tutte le forze di proporci una battaglia che potremo ricordare negli annali del fumetto giapponese!

Noi, come sempre, ricordiamo a tutti i lettori italiani di non proseguire nella lettura mentre, se seguite la serializzazione giapponese di Naruto, potete tranquillamente usufruire delle nostre anticipazioni.

Dopo il salto troverete il link di rimando al capitolo 696 e le prime indiscrezioni (confermate e con immagini) del capitolo 697.

Riassunto e spoiler del capitolo 696 (link)

Spoiler capitolo 697

Sasuke ha raccolto il chakra necessario per quello che ritiene l'attacco più potente a sua disposizione, la Freccia di Indra, con la quale l'Uchiha spera di far fuori Naruto una volta per tutte. Dal canto suo, Naruto è pronto a ricevere il colpo grazie all'aiuto di Kurama, che è riuscito ad accumulare tanto chakra naturale da poter creare sia una Bijuu-dama che un mega-Rasengan. E quando le tecniche dei ragazzi vengono a contatto, si crea un'esplosione di chakra così potente che l'onda d'urto, oltre ad essere percepita in maniera abbastanza importante anche dal punto in cui si trova Kakashi, spazza via le teste delle statue di Hashirama e Madara che sorvegliano la cascata dove Naruto e Sasuke stanno combattendo!

Esaurite le energie, Naruto e Sasuke cadono al suolo perdendo l'uno il controllo del Susanoo e l'altro l'abilità da Jinchuuriki. Con i vestiti logori e con evidenti segni di lotta, i due riescono comunque a rimettersi in piedi con Sasuke che, con un disappunto abbastanza irritante, nota con rammarico che Naruto è ancora vivo. Naruto non parla e, mentre Kurama spiega al ragazzo che se non fosse stato per il chakra naturale a quest'ora tutti e due sarebbero all'altro mondo (aggiungendo che, per via della stanchezza accumulata durante la battaglia, entrambi hanno parecchia difficoltà ad accumulare il chakra, naturale e non), lo shinobi si prepara ad usare il Kage Bunshin no Jutsu per attaccare Sasuke. Quest'ultimo, mai domo, risponde lanciando un Amaterasu addosso a Naruto, che riesce a liberarsene con facilità grazie al chakra del Kyuubi. Ma l'attacco di Sasuke era solo un test per verificare se Naruto fosse in grado di parare o meno l'Amaterasu e, proprio come aveva immaginato l'astuto Uchiha, l'avversario è ben protetto dalla schermatura di Kurama. Peccato che, proprio con questo Amaterasu, Sasuke abbia sprecato parecchio del chakra residuo che gli era rimasto, avendo qui difficoltà ad usare correttamente il Rinnegan. Naruto ha invece completato il suo Kage Bunshin no Jutsu e, con quattro copie a disposizione, il ragazzo inizia ad attaccare Sasuke con le tecniche base del Taijutsu. L'Uchiha sembra qui in difficoltà, ma grazie ad alcuni sigilli posti sotto i suoi polsini, Sasuke riesce ad evocare degli shuriken che vanno a colpire le copie di Naruto. Grazie a questa mossa a sorpresa, Sasuke riesce ad alzarsi e ad usare il chakra del fulmine per attaccare direttamente uno dei corpi di Naruto, riuscendo qui ad individuare quello vero tra i quattro. Naruto reagisce e, buttato a terra Sasuke, lo shinobi prepara un Rasengan. Sasuke sembra di nuovo in difficoltà e, nonostante l'Uchiha provi a caricare un Chidori, Naruto è ormai lanciatissimo verso quello che sembra l'attacco finale. Ma poco prima di raggiungere Sasuke, la stanchezza accumulata durante la battaglia fa inciampare Naruto a pochi passi dall'Uchiha, che ne approfitta qui per rialzarsi e provare a colpire l'avversario con un calcio in faccia...

Sono attimi davvero molto intensi: Sasuke riesce tenere Naruto a terra e, montatogli sopra, l'Uchiha colpisce ripetutamente lo shinobi con una serie di pugni in faccia. Naruto ne esce particolarmente malconcio, ma con una testata riesce a colpire Sasuke mandandolo con la schiena a terra. Quest'ultimo, visibilmente provato dalla battaglia, dice all'avversario di dargli un po' di tregua, ma Naruto non vuole saperne e si lancia nuovamente contro l'amico! Mentre i due sono intenti a scambiarsi cortesie, un flashback ci riporta ai tempi dell'accademia quando, dopo l'ennesima sconfitta subita da Sasuke, Naruto si rivolge in maniera molto maleducata all'Uchiha dicendogli di starlo ad ascoltare mentre lo insulta. Interviene qui Iruka che, come sempre, sgrida Naruto ricordandogli che questa non è una vera battaglia e che, come ad ogni sessione di pratica, deve fare il "Sigillo della Riconciliazione" con Sasuke. Mentre le mani dei due piccoli shinobi si avvicinano per formare il sigillo, la Sakura del presente riesce a svegliarsi dopo la botta ricevuta da Sasuke e, guardandosi attorno, la ragazza capisce che si è già fatta notte. Sakura chiede quindi a Kakashi che ne è di Naruto e Sasuke ed il sensei, calmo come sempre, risponde dicendo che i due staranno sicuramente combattendo quella che sarà il loro ultimo scontro...

Ormai privi di forze, Naruto e Sasuke sono in ginocchio l'uno davanti all'altro e, nonostante siano praticamente senza chakra, i due hanno ancora la forza di scambiarsi qualche debolissimo pugno. Interviene qui Kurama che, felice come una pasqua, annuncia a Naruto che sta per donargli un po' del chakra che è riuscito ad accumulare, ma il Kyuubi si accorge subito che qualcosa non va: Sasuke, grazie ad una delle abilità del Rinnegan, riesce a succhiare da Naruto il chakra che Kurama gli sta donando e questo, unito all'abilità di controllo oculare degli Uchiha, fa si che il ragazzo sia in una posizione di vantaggio rispetto all'avversario! Ormai privo di forze, Naruto è a carponi davanti ad un imperioso Sasuke che, caricato il Chidori finale, si appresta qui a porre fine alla vita dell'ultimo ed unico amico rimastogli. Ce la farà Sasuke ad uccidere Naruto?


via | Mangahelpers

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.