Mike Deodato Jr.: "i film Marvel stanno salvando il mercato dei fumetti"

Mike Deodato Jr. ha partecipato a Lucca Comics & Games 2014, rilasciando in conferenza stampa alcune dichiarazioni sul suo lavoro in Marvel Comics e sull'utilità dei cinecomics.

Il grande artista brasiliano Mike Deodato Jr. è stato uno degli ospiti internazionali dell'ultima edizione di Lucca Comics & Games 2014. Il suo nome è legato alla Marvel Comics, per la quale lavora da oltre vent'anni, dopo essersi fatto notare per titoli come Lost in Space, Quantum Leap, Beauty and the Beast ed aver lavorato nel 1993 su Wonder Woman (Dc Comics).

Negli ultimi anni lo abbiamo visto all'opera su serie di prima fascia come The Amazing Spider-Man, New Avengers, Dark Avengers, Secret Avengers, per poi interpretare la nuova incarnazione dei Thunderbolts. Con l'avvento della linea Marvel NOW! viene piazzato su Avengers e gli viene affidato l'evento Marvel del 2014: Original Sin (scritto da Jason Aaron).

Il disegnatore ha partecipato alla kermesse lucchese, rivelando alcuni segreti della sua lunga carriera e rilasciando interessanti considerazioni sull'azienda che ha creduto in lui tutti questi anni, rendendolo una vera e propria superstar.

Seguono le dichiarazioni rilasciate da Mike Deodato Jr. durante la sua conferenza stampa, dove è stato sollecitato dalle domande dei giornalisti presenti in sala.

Sognando di esser un autore completo

deodato jr.

Possiamo dire che il tuo stile ha avuto un'evoluzione netta negli ultimi anni?

Il mio stile è in continua evoluzione e spero si evolverà ancora. Gli sceneggiatori con cui ho collaborato, come Ellis e Bendis, si sono sforzati a scrivere pensando proprio al mio stile o mi hanno lasciato libero di seguire il mio istinto per farmi esprimere al meglio.

Preferisci il disegno tradizionale o quello digitale?

Amo sia lo stile tradizionale, sia il disegno digitale. Ho iniziato ad usare il digitale con Dark Avenger n.11. Dopo aver visto Joe Quaesada utilizzarlo mi sono convinto di dovermi applicarmi per andare verso questa nuova strada. Così ho messo da parte il disegno classico, sfruttandolo solo per copertine e lavori su commissione, dedicandomi solo al digitale. Oggi, posso dire, che faccio tutto con il digitale.

Quali sono i vantaggi del digitale rispetto al disegno tradizionale?

Grazie agli strumenti digitali posso essere molto più veloce, anche perché evito di fare scansioni. Tutto il tempo risparmiato lo investo sullo studio, così posso crescere ed esprimermi al meglio. Il digitale mi permette di curare maggiormente i visi, le espressioni, il body language ecc... In più mi offre l'opportunità di interagire con amici e colleghi, ai quali posso mostrare in diretta i miei lavori. Così è anche più divertente lavorare!

Preferisci inchiostrarti da solo o farti inchiostrare?

Lo ammetto, sono egoista ed adoro inchiostrare me stesso. Amo i disegni inchiostrati da me, molto più di quelli inchiostrati dagli altri, anche se son fatti bene e da colleghi bravissimi. Ho l'esigenza di sentire un lavoro tutto mio. Purtroppo capita spesso di dover fare un passo indietro per i troppi impegni ed accettare una collaborazione per completare le chine delle mie tavole. A dire il vero ho un grande sogno, rimasto ancora inascoltato: essere un autore completo e iniziare a scrivere le storie!

Cosa ne pensi dei cinecomics e delle serie tv che pescano dal mondo dei fumetti?

All'inizio i film della Marvel non avevano un grosso impatto sul pubblico, non lo influenzavano affatto. Oggi tutto è cambiato e riescono a coinvolgere i non lettori, trascinandoli verso il mondo dei comics. Finalmente i fumetti hanno un mercato migliore e questo dipende soprattutto dai film e dalle serie tv. Uno show come The Walking Dead è l'esempio chiaro di un business di successo. Prima i fumetti avevano toccato il fondo, oggi ci stiamo riprendendo.

Quale è il tuo cinecomics preferito?

Il mio film preferito è sicuramente Guardiani della Galassia, una pellicola che è riuscita ad introdurre splendidamente dei personaggi che non conoscevo affatto. E' un prodotto divertente, dove i protagonisti sono vividi, caratterizzati splendidamente. Ho adorato anche Avengers e Iron Man 3.

Vi ricordiamo che i nuovi fumetti disegnati da Mike Deodato Jr. sono stampati da Panini Comics che detiene i diritti di pubblicazione delle varie collane Marvel Comics.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.