Food Wars: Shokugeki no Soma, è uscito il cast per la serie di animazione

Novità per la serie di animazione Food Wars: Shokugeki no Soma, in uscita nel gennaio del 2015.

Dichiarati i membri del cast per Food Wars: Shokugeki no Soma, serie dii animazione in uscita prevista a gennaio 2015.

Risa Taneda (Strike the Blood, Your Lie in April) sarà Erina Nakiri, Shizuka Ishigami presterà la voce a Ikumi Mito e Minami Takahashi (Aikatsu!) sarà Megumi Tadokoro. In passato la parte di S?ma era già stata assegnata a Yoshitsugu Matsuoka.

Noto anche lo staff: direzione per Yoshitomo Yonetani (Gaogaigar, Betterman) per lo studio J.C. Staff, Shogo Yasukawa (Terra Formars, Hyperdimension Neptunia, Invaders of the Rokujy?ma!?) curerà i testi, mentre Tomoyuki Shitaya (Bakuman., BlazBlue Alter Memory, Hatsukoi Limited) è al characters design.

Ricordo che l'animazione sarà ispirata al cartaceo originale di Y?to Tsukuda con grafica di Shun Saeki, pubblicato sul magazine Shuukan Shounen Jump della casa editrice Shueisha dal 2012, in 10 volumetti e in corso.

Non resta che la trama:

Food Wars Shokugeki no Soma

il protagonista della nostra storia è S?ma, un giovinetto che ama la cucina e lavora presso il ristorante del padre. Il ragazzo e il padre si cimentano spesso in vere e proprie battaglie culinarie, vinte perennemente dal padre, ma il giovane non si tira mai indietro! Costretto a chiudere la sua attività per problemi economici, il padre di S?ma sfida il ragazzo a riuscire ad entrare e laurearsi in una scuola di cucina d'elite molto prestigiosa e davvero difficile. Pare infatti che solo il 10% degli studenti riescano ad ottenere un diploma. S?ma non si tirerà certo indietro e ora, che la battaglia culinaria abbia inizio!

Attendiamo con ansia ulteriori novità!

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.