Giuseppe Barbati è morto, addio al disegnatore di Nick Raider, Ken Parker e Nathan Never

Si è spento a Ostia il disegnatore italiano Giuseppe Barbati.

Il disegnatore italiano Giuseppe Barbati, i cui lavori e disegni sono apparsi sulle pagine di serie di successo come Nick Raider, Ken Parker, Magico Vento, Shanghai Devil e molte altre, si è da poco spento ad Ostia. L’annuncio è stato rilasciato attraverso il sito ufficiale della Bonelli, che ricorda la sua carriera nel mondo del fumetto italiano. L'esordio di Barbati è avvenuto diversi anni fa, nel marzo del 1992 per l'esattezza, con la collana "Balboa" (Play Press). Due anni dopo lo vediamo alla realizzazione dei disegni per "Ray Cooper", pubblicata sul "Messaggero dei ragazzi" di Padova, per poi passare alla Bonelli Editore, dove nel 1995 collabora insieme a Bruno Ramella, per la realizzazione del fumetto “Nick Raider”.

Lo vediamo poi collaborare insieme allo staff di "Magico Vento", una collana a fumetti realizzata da Gianfranco Manfredi nel 1997, per la quale realizzerà ben 28 albi, fino alla sua chiusura, avvenuta quattro anni fa.

Sempre insieme a Bruno Ramella, nel 2012 viene inserito nello staff che realizzerà Shanghai Devil, dopo aver cominciato a realizzare delle tavole anche per il fumetto di genere fantascientifico "Nathan Never".

Giuseppe Barbati, gli ultimi lavori

Giuseppe Barbati

Come riporta la stessa Sergio Bonelli Editore, di recente il talentuoso disegnatore italiano stava lavorando alla realizzazione di una nuova storia dell'Agente Speciale Alfa, mentre - nuovamente insieme a Bruno Ramella - stava lavorando anche alla realizzazione della mini-serie in tre puntate ad opera di Gianfranco Manfredi dal titolo "Coney Island", la cui uscita sarebbe prevista per il prossimo anno.

A noi di Blogo non rimane che salutare con affetto Giuseppe Barbati e la sua famiglia, e ringraziarlo per il suo prezioso lavoro.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

via | Sergiobonelli.it
Foto | Sergiobonelli.it

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.

1 commenti Aggiorna
Ordina: