Giorgio Cavazzano - La memoria nei segni, il documentario nasce grazie al crowdfunding

E' partita la campagna di crowdfunding per la realizzazione di un documentario intitolato Giorgio Cavazzano - La memoria nei segni, che sarà diretto da Diego D. Dimattia.

Sta per nascere un documentario intitolato Giorgio Cavazzano - La memoria nei segni, opera del regista Diego D. Dimattia, prodotto dalla FIlmArt Studio-Goldwing Film. E' un documentario che parla di fumetti e si concentra in particolare sulla figura di Giorgio Cavazzano, uomo della Disney che ha scritto la storia della Nona Arte italiana.

L'Associazione Culturale Officina delle Idee è pronta a realizzare questo progetto collaborando con FilmArt Studio e Goldwing Film, così da mostrare al mondo intero le grandi qualità di Cavazzano. Sarà prodotto un film a tutti gli effetti, un film d'autore di alto valore culturale da circa 70 minuti. Lo stesso disegnatore è stato coinvolto nel progetto: Giorgio Cavazzano sarà anche la voce narrante e racconterà di aneddoti, di incontri professionali, di amicizie, della sua carriera e della sua arte.

La genialità dell'artista sarà descritta attraverso una serie di interviste a grandi personaggi che si sono messi a disposizione per spiegare al pubblico come nasce la straordinaria tecnica di Cavazzano. Infatti, sono state già raccolte testimonianze eccellenti, mentre altri testimonial potrebbero aggiungersi presto a questa straordinaria avventura. Al momento la produzione ha segnalato i nomi di Milo Manara, Silver, Vincenzo Mollica, Chendi, Tito Faraci e Francesco Guccini.

L'importanza del crowdfunding

disney

La produzione ha lanciato un appello sul web, dichiarando di aver bisogno di un supporto economico concreto da parte dei fan dell'artista e di tutti coloro che vorrebbero veder realizzato il documentario. Dunque, Giorgio Cavazzano - La memoria nei segni prenderà vita grazie anche alla campagna di crowdfunding, lanciata su Indiegogo, dove sono richiesti contributi che vanno da un minimo di 10 euro ad un massimo di 1.500. Chi verserà il contributo minimo vedrà il proprio nome legato per sempre all'opera, poiché sarà ringraziato nei titoli di coda del documentario.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.